PDA

Visualizza la versione completa : k98 bcd42


Sternjaeger
11-01-2010, 02.44.10
Ciao a tutti!

e moltissimo tempo che non visito/posto su questo forum, ma ho da poco acquistato un bel K98 e ci tenevo a mostrarlo :-)
fatemi sapere che ne pensate (nel frattempo ho preso anche una cinghia originale e un copri tacca di mira).

A.

Sternjaeger
11-01-2010, 02.46.18
.

Sternjaeger
11-01-2010, 02.50.21
..

Sternjaeger
11-01-2010, 02.51.01
...

Sternjaeger
11-01-2010, 02.53.17
....

Sternjaeger
11-01-2010, 02.54.44
.....

Sternjaeger
11-01-2010, 02.56.22
......

Sternjaeger
11-01-2010, 02.57.49
.......

Sternjaeger
11-01-2010, 02.59.33
...e questa e' la foto che sicuramente scatenera' qualche polemica :rolley1:
ce ne sono altre che provo a postare domani :-)

giampy
11-01-2010, 07.48.12
non mi pronuncio chiaramente dal punto di vista storico ma......mamma mia che bel colpo d occhio che fa':tu1::tu1:

CECCHINO
11-01-2010, 12.58.25
Che polemica vorresti scatenare?:huh2:
Se ti riferisci alla matricola che appare sul calcio c'è poco da far polemica ,si può solo commentare che sui mauser tedeschi della seconda guerra la matricola sul calcio appunto non veniva apposta in quel modo . Per vedere se il calcio è veramente mono dovresti smontarlo e controllare se , nel canale dove appoggia la canna , appare la tua ( o , sfortunatamente,un'altra) matricola.
Il problema più grosso però del tuo k98 è l'otturatore : perchè non disturbasse l'"equilibrio matricolare" , qualche furbacchione ha reso neutro l'otturatore cancellando tutte le sue matricole originali ( che sicuramente non coincidevano con quelle della culatta).
Poi bisogna vedere cos hai pagato questo k98 : se il prezzo rientra nel range dei mauser russi catturati allora non c'è nulla di cui lamentarsi. Altra cosa invece se l'arma ti è stata fatta pagare come "monomatricola" , con conseguente lievitazione dell'esborso economico.

Bydand
11-01-2010, 13.11.32
Concordo pienamente con l'analisi di Cecchino.

Sternjaeger
11-01-2010, 13.57.27
Che polemica vorresti scatenare?:huh2:
Se ti riferisci alla matricola che appare sul calcio c'è poco da far polemica ,si può solo commentare che sui mauser tedeschi della seconda guerra la matricola sul calcio appunto non veniva apposta in quel modo . Per vedere se il calcio è veramente mono dovresti smontarlo e controllare se , nel canale dove appoggia la canna , appare la tua ( o , sfortunatamente,un'altra) matricola.
Il problema più grosso però del tuo k98 è l'otturatore : perchè non disturbasse l'"equilibrio matricolare" , qualche furbacchione ha reso neutro l'otturatore cancellando tutte le sue matricole originali ( che sicuramente non coincidevano con quelle della culatta).
Poi bisogna vedere cos hai pagato questo k98 : se il prezzo rientra nel range dei mauser russi catturati allora non c'è nulla di cui lamentarsi. Altra cosa invece se l'arma ti è stata fatta pagare come "monomatricola" , con conseguente lievitazione dell'esborso economico.

hehehehe il fucile proviene da una riarsenalizzazione della Germania Ovest (doppia W e corona davanti alla culatta), dove mettevano le matricole sui calci.
La pratica del calcio matricolato era comune sia in Germania Ovest che Est, solo che dalla parte Est gli davano la finitura "alla russa" + elettropenna e altre gabole..
No no, le matricole sull' otturatore ci sono eccome, si vedono male nella foto, ma i pezzi sono marcati o "09" o con la matricola intera.

CECCHINO
11-01-2010, 14.11.46
Che sia stato riarsenalizzato non ci piove , ho infatti scritto dove puoi trovare la matricola del calcio originale dell'epoca Seconda guerra , e questa non si deve trovare appunto sulla pala del calcio . Per l'otturatore qualcuno ha spianato via ciò che "disturbava" , apponendo poi delle matricole conformi ma non originali . Escluderei che questa operazione sia stata fatta in fase di riarsenalizzazione , di questi k98 con la matricola sulla pala del calcio ne ho già visti in passato ,spesso con l'otturatore non mono ma , comunque , non rimatricolato malamente...
Di nuovo , l'unica cosa per giudicare questo tuo fucile è vedere quanto ti è costato.

Sternjaeger
11-01-2010, 14.35.56
Che sia stato riarsenalizzato non ci piove , ho infatti scritto dove puoi trovare la matricola del calcio originale dell'epoca Seconda guerra , e questa non si deve trovare appunto sulla pala del calcio . Per l'otturatore qualcuno ha spianato via ciò che "disturbava" , apponendo poi delle matricole conformi ma non originali . Escluderei che questa operazione sia stata fatta in fase di riarsenalizzazione , di questi k98 con la matricola sulla pala del calcio ne ho già visti in passato ,spesso con l'otturatore non mono ma , comunque , non rimatricolato malamente...
Di nuovo , l'unica cosa per giudicare questo tuo fucile è vedere quanto ti è costato.

scusa cecchino, non capisco dove l' otturatore sia stato "spianato" e rimatricolato! Puoi essere piu' chiaro? Il calcio e' stato controllato e la matricola nella sella coincide.

Bydand
11-01-2010, 14.40.25
scusa cecchino, non capisco dove l' otturatore sia stato "spianato" e rimatricolato! Puoi essere piu' chiaro?

Qua:

Sternjaeger
11-01-2010, 14.53.38
Qua:

la parte non e' assolutamente abrasa o ribattuta. In primis perche' mantiene la finitura su tutto il blocco otturatore (nonostante il riverbero della luce), poi perche' limare quella parte (dove normalmente i numeri sono battuti con profondita' fino a un millimetro) e poi ribatterli sarebbe estremamente visibile, in quanto modificherebbe notevolmente il profilo superiore.

Sternjaeger
11-01-2010, 14.54.57
altre foto

Bydand
11-01-2010, 14.55.01
Esatto: il profilo non è conforme alle manette otturatore così come uscivano dalle manifatture tedesche nella seconda guerra mondiale.

Sternjaeger
11-01-2010, 14.55.47
.

Sternjaeger
11-01-2010, 14.59.59
Esatto: il profilo non è conforme alle manette otturatore così come uscivano dalle manifatture tedesche nella seconda guerra mondiale.

:huh2:

http://www.wehrmacht-awards.com/uniforms_firearms/firearms/98k/photos/13.jpg

a parte il fatto che c'erano almeno due versioni di otturatore (il kriegsmodell e lo standartmodell), e poi ogni produttore dava diversi piccoli ritocchi e modifiche alle componenti metalliche dei fucili.
Se confrontato con altri otturatori bcd, il mio e' identico a tanti altri.

Sternjaeger
11-01-2010, 15.01.06
retro dell'otturatore

Bydand
11-01-2010, 15.04.25
Vediamo se con un'altra foto riesco a far vedere dove bisogna guardare ...

L'incavo indicato è una caratteristica degli otturatori intoccati.

Riguardo alla foto lincata dal WAF, neanche quella bandiera della sicura con l'incavo così squadrato mi dà grande affidamento. :rolley1:

Sternjaeger
11-01-2010, 15.11.50
quell' incavo e' presente su molti otturatori, ma non su tutti, come dicevo e' probabilmente una modifica dei produttori.
La matricola del mio fucile non e' riprodotta sull'anello superiore dell' otturatore, dove c'e' una Z in un cerchio. Altri produttori mettevano le 4 cifre, altri ancora solo 2.. dipende tutto dai produttori.
Come ti ho detto, ho confrontato il mio con altri bcd mono e non,e tutto sembra essere in ordine.

CECCHINO
11-01-2010, 15.13.10
...limare quella parte (dove normalmente i numeri sono battuti con profondita' fino a un millimetro) e poi ribatterli sarebbe estremamente visibile, in quanto modificherebbe notevolmente il profilo superiore.... appunto , è quello che stiamo scrivendoti io e Bydand .
Vedi , il problema è che la parte dove è punzonata la matricola sulla manetta dell'otturatore appare perfettamente piana da dove la manetta è attaccata al fusto dell'otturatore fino allo scalino da dove poi inizia la parte a sezione tonda della manetta stessa .Se ci confermi che è proprio così allora abbiamo purtroppo un otturatore la cui matricola originale è stata molata via per poi ripunzonare la matricola desiderata . Infatti , su TUTTI gli otturatori intonsi c'è una specie di fossetta , di soluzione di continuità , che separa il piano dove va la matricola dal fusto . Questo particolare è dovuto alla modalità di lavorazione . Molando il piano per cancellare una matricola non gradita questo si abbassa al livello inferiore della fossetta che così sparisce , a tradire il tarokkamento. Eccoti delle immagini esplicative :

CECCHINO
11-01-2010, 15.17.44
Comunque ci tengo a puntualizzare una cosa : a me non viene in tasca nulla nel criticare il tuo fucile , lo faccio per puro spirito di verità , nella speranza che la cosa possa esserti utile . Se a poi te il fucile piace così nessun problema , ci mancherebbe.
Ps : anche la noce dell'otturatore non è assolutamente di un bcd42 ( ci dovrebbero essere quattro numeri di matricola) , ma probabilmente è un pezzo prodotto dalla CZ .

Sternjaeger
11-01-2010, 15.23.14
... appunto , è quello che stiamo scrivendoti io e Bydand .
Vedi , il problema è che la parte dove è punzonata la matricola sulla manetta dell'otturatore appare perfettamente piana da dove la manetta è attaccata al fusto dell'otturatore fino allo scalino da dove poi inizia la parte a sezione tonda della manetta stessa .Se ci confermi che è proprio così allora abbiamo purtroppo un otturatore la cui matricola originale è stata molata via per poi ripunzonare la matricola desiderata . Infatti , su TUTTI gli otturatori intonsi c'è una specie di fossetta , di soluzione di continuità , che separa il piano dove va la matricola dal fusto . Questo particolare è dovuto alla modalità di lavorazione . Molando il piano per cancellare una matricola non gradita questo si abbassa al livello inferiore della fossetta che così sparisce , a tradire il tarokkamento. Eccoti delle immagini esplicative :

beh, io ho visto tanti otturatori intonsi senza la fossetta. Le foto che hai allegato sembrano essere tutte della stessa manifattura, con matricola parallela all' otturatore.
Ammesso che la mia sia limata, perche' poi limitarsi a mettere solo gli ultimi due numeri visto che c'e' molto spazio?
Posso allegare tante altre foto di otturatori originali con superficie senza fossetta, ma cosa proverebbe se non il fatto che esistono diverse finiture e modalita' di matricolazione? I fucili fino al 1943 erano addirittura rifatti mono in arsenale quando tornavano per riparazioni, quindi figurati quanto vale la questione mono / non mono..

CECCHINO
11-01-2010, 15.25.49
Ripeto , a me nulla viene in tasca ...:biggrin1:
se non vuoi credere a quanto scrittoti nessun problema ( per me ) e amici come prima.

ziomanno
11-01-2010, 15.28.45
Questa è la "radice" di una manetta bcd 43 a forte ingrandimento. Aggiungo che il calcio di un bcd 42 dovrebbe avere il calciolo avvolgente e non piatto. Il tutto per aiutare a "leggere" il pezzo, senza intenzioni denigratorie...

Sternjaeger
11-01-2010, 15.29.00
Ripeto , a me nulla viene in tasca ...:biggrin1:
se non vuoi credere a quanto scrittoti nessun problema ( per me ) e amici come prima.

beh certo, ognuno ha le sue opinioni.
Riguardo alla noce dell' otturatore, visto che c'erano potevano dargli una limata e aggiungere il numero di matricola no? :wink2:

Sternjaeger
11-01-2010, 15.35.49
Questa è la "radice" di una manetta bcd 43 a forte ingrandimento. Aggiungo che il calcio di un bcd 42 dovrebbe avere il calciolo avvolgente e non piatto. Il tutto per aiutare a "leggere" il pezzo, senza intenzioni denigratorie...

grazie per la foto, e' la prima volta che vedo un otturatore bcd con quei tipi di punzonatura e con la fossetta.

Cmq ho visto bcd sia con calciolo piatto che avvolgente, anche se quelli con calciolo avvolgente erano tutti bcd 43

naci56
01-01-2011, 18.40.00
Quoto Cecchino..:smile2: