PDA

Visualizza la versione completa : medaglia al valore


italianwaffenSS
14-01-2010, 22.08.40
Forse chiedo l'impossibile: basandosi sul nome del decorato e sui luoghi di battaglia in cui si è meritato la decorazione è possibile risalire al reparto di questo militare? Grazie

italianwaffenSS
14-01-2010, 22.09.39
verso

karlfran
15-01-2010, 14.54.16
Secondo la mia personale opinione si...ma devi avere il supporto di materiale cartaceo del R.E . Purtroppo non posso aiutarti ma se sei un parente diretto probabilmente potresti anch richiedere direttamente all' E.I.
Saluti!

Passo Stanco
16-01-2010, 15.50.17
ciao
l'incisione sulla medaglia è errata infatti il nome di Francisci è Enrico e non Anacleto.
Anacleto era suo padre.
L'incisione pare bella e anche d'epoca. Possibili errori così madornali? fino ad ora avevo visto errori nelle date (soprattutto sull'anno dell'Era Fascista) o sui luoghi.
Ora non ho tempo dopo mi ricollego e ti posto la motivazione e tutti i dati che ho a riguaro.
a presto

Passo Stanco
17-01-2010, 11.07.09
ciao
ecco ora ho più tempo (ilbimbodorme:biggrin1:)
La tua medaglia è molto bella, e parrebbe essere quella di Francisci Enrico, nientemeno che il console comandante della 135a legione CCNN della divisione 23 Marzo.
Il nome come ti ho scritto, è errato in quanto Anacleto era il padre del nostro console. Forse l'incisore ha letto male e ha interpretato peggio. E' strano, è un errore notevole, ma l'incisione è molto bella e pare proprio d'epoca.

Ecco la motivazione:

Francisci Enrico

fu Anacleto e fu Giannina Becciani, nato a Montemurlo, Firenze
Console della MVSN comandante della 135a Legione CNN, Divisione 23 Marzo

MAVM
Comandante di Legione di CCNN in aspri combattimenti per la conquista di posizioni di essenziale importanza, guidava al fuoco i suoi battagioni con ardimento ammirevole. Alla sua Legione appartiene il reparto che espugnò l'Amba Aradam, baluardo della difesa nemica.
Calaminò Gabat, 21 gennaio, Amba Aradam, 15-16 febbraio, Manuè -Abbi Addi, 28-29 febbraio -1° marzo 1936-XIV.

Aggiungo che la notizia della presa della cima dell'Amba da parte delle CCNN all'epoca creò non poco malcontento presso le truppe alpine della Pusteria. Infatti in molte memorie alpine si trovano precisi riferiementi sulla conquista della vetta con tanto di orario per dimostrare di essere giunti primi. Perfino il comando della Pusteria per quietare gli animi diramò a riguardo una nota da fare leggere dagli ufficiali a tutti gli uomini chiedendo di chiudere la faccenda e di guardare solo alla Vittoria... Personalmente penso che il reparto alpino salendo l'Amba dal lato opposto rispetto alle CCNN della 135a legione, abbia parimenti conquistato la vetta o meglio una delle vette dell'Amba che sulla sommità risulta molto vasta, piatta con varie guglie. In sostanza c'era spazio per tutti.

complimenti per la medaglia. bel pezzo. :applause1:
unico dubbio... che dite, Francisci sela sarà fatta rincidere corretta? credo di si...

italianwaffenSS
17-01-2010, 11.15.36
Grazie 1000 per le informazioni dettagliatissime ma scusa la curiosità: quale è la tua fonte dalla quale attingi certe notizie? Complimenti e grazie di nuovo

Passo Stanco
17-01-2010, 15.11.55
ciao
raccolgo da qualche anno dati, foto e materiale militare sull'Africa Orientale Italiana.
Lungi dall'essere completo, mi sono fatto un archivio di circa 15.000 nomi di "partecipanti" alla guerra dal '35 al '41, di cui 6.900 decorati e 2.800 caduti.
Mi sono comunque appoggiato a diversi testi tra cui l'Albo d'Oro dei Caduti edito dopo la campagna, agli elenchi dei decorati tratti dai Bollettini Ufficiali del Regio Esercito (trovati nella bella biblioteca della Scuola di Applicazione di Torino) e da testi vari del periodo. Molti testi come ad esempio il libro sul 128° btg CCNN in AOI di Giani riporta i nominativi del'intero reparto che ho provveduto a ribattere. Di grande utilità sono stati anche alcuni libri pubblicati da Giancarlo Stella, ma sono purtroppo rari in quanto di tiratura limitata e locale.

Se mi puoi inviare via mail un'immagine ad alta della decorazione che hai postato la inserisco volentieri nella scheda personale di Francisci, come archivio.

Qualcuno ha la sua foto o altri spunti?:smile2: