PDA

Visualizza la versione completa : Scudi dall'Impero


Mito Vivente
03-09-2010, 17.52.12
Il rientro in città è stato reso meno duro dal 1° ritrovamento settembrino :swg1:

Si tratta di uno degli oggetti che attendevo di trovare da tempo per aggiungerlo in collezione e che, personalmente, ritengo tra i più rappresentativi della nostra storia coloniale: lo scudo abissino.
La sola raffigurazione di questo oggetto tradizionale su fotografie, cartoline, riviste dell'epoca, ecc. evoca le gesta delle nostre truppe per la conquista dell' "Impero".
Considerando che nel Forum non c'è, approfitto per aprire una nuova discussione sugli scudi abissini invitando tutti ad incrementarla, ciascuno in base alle proprie conoscenze e possibilità.

Mito Vivente
03-09-2010, 18.07.15
Lo scudo, come si vede, è del tipo da cerimonia, riservato a Ras - notabili o capi tribù.
Questo esemplare era sicuramente destinato ad un personaggio di rango molto elevato. Lo si desume dal ricco rivestimento di velluto e dalle abbondanti placche lavorate a sbalzo che sono in argento dorato :love1:(e non in ottone).

Mito Vivente
03-09-2010, 18.16.55
Al centro dello scudo vi è un voluminoso umbone in argento, circondato da 4 borchie semisferiche.
Il margine cordonato e ornato da bandelle anch'esse in argento dorato.

Mito Vivente
03-09-2010, 18.22.33
L'interno, rivestito di pelle colorata con la porporina, reca il grande manico centrale e il laccio per le dita che ne facilita l'impugnatura.

Mito Vivente
03-09-2010, 18.26.15
Nella foto si nota un guerriero o capo tribù in abito da cerimonia con l'immancabile scudo :love1:

Mito Vivente
03-09-2010, 18.33.03
Guerriero abissino

Mito Vivente
03-09-2010, 18.35.42
Il grande umbone centrale finemente lavorato.

Mito Vivente
03-09-2010, 18.38.39
Le placchette centrali recano incise a sbalzo la figura del pavone.

Mito Vivente
03-09-2010, 18.40.48
particolare dei bellissimi pavoni.

Mito Vivente
03-09-2010, 18.48.13
Immancabile nell'iconografie delle nostre cartoline coloniali, lo scudo spesso abbinato alle lance, rappresentava il tipico "trofeo d'armi" che poi molti dei nostri militari hanno portato in Patria al loro rientro quale testimonianza tangibile di quella terra lontana acquisita all'impero.

Mito Vivente
03-09-2010, 18.51.25
-

Mito Vivente
03-09-2010, 18.54.07
Una coppia di guerrieri "Galla" in abiti da cerimonia con l'immancabile scudo.

Mito Vivente
03-09-2010, 18.58.39
particolare delle bandelle

Mito Vivente
03-09-2010, 19.07.19
La più comune versione in pelle di ippopotamo o giraffa.

Mito Vivente
03-09-2010, 19.09.35
-

Mito Vivente
03-09-2010, 19.15.25
-

Mito Vivente
03-09-2010, 19.27.32
Allora?
Spero vi sia piaciuto l'inizio e che ne nasca una bella discussione :tu1:
M.V.

VECCHIA GUARDIA
03-09-2010, 22.10.45
Bravo .... davvero complimenti per l'iniziativa, per i pezzi e per la curata esposizione con cui li presenti!!!

Collezionismo "di nicchia", distante dagli oggetti che raccolgo io, ma ugualmente favoloso!!!!

:venera1::venera1::venera1::venera1:

Mito Vivente
03-09-2010, 23.03.36
Bravo .... davvero complimenti per l'iniziativa, per i pezzi e per la curata esposizione con cui li presenti!!!

Collezionismo "di nicchia", distante dagli oggetti che raccolgo io, ma ugualmente favoloso!!!!

:venera1::venera1::venera1::venera1:




Grazie Vecchia Guardia :venera1:, le tue considerazioni per me sono sempre da sprone a offrire il mio contributo per rilanciare con nuova linfa il nostro amato Forum.
Auspico tanti altri interventi in questa discussione.

III Millennio
03-09-2010, 23.39.49
Ciao Mito Vivente, complimenti per il magnifico scudo dal sapore tutto coloniale. Rappresenta da sempre uno dei miei oggetti del desiderio :venera1:
Se solo potessi andare indietro nel tempo a prendermi uno dei "souvenir" che si vedono in foto....:love1:

167legio
04-09-2010, 08.01.27
Gran bel pezzo:venera1::venera1::venera1:, non è facile per me integrare la discussione, ma posto il link del museo Badoglio dove si può notare uno scudo appartenuto ad un Ras.....molto simile al tuo.

http://www.museobadoglio.altervista.org/africa.htm

Ciao

Vincenzo

Rawa Ruska
04-09-2010, 09.39.55
Un gran pezzo. Una domanda. A Roma è aperto o no il museo delle colonie o delle guerre coloniali?

Rawa Ruska

Mito Vivente
04-09-2010, 12.54.55
Ringrazio 167legio e Rawa Ruska per il loro interventi, notando con piacere che il "fascino coloniale" colpisce sempre :tu1:.
Quanto al "Museo delle Colonie" non sono in grado di dare una risposta univoca ma temo che con l'avvento della Repubblica si sia voluta "oscurare" quella pagina di storia e che probabilmente il materiale sia stato distribuito tra i vari musei militari della capitale (Museo dei Granatieri, Carabinieri ecc...) dalla denominazione meno "ingombrante".
Ma è solo una mia supposizione perchè anche io a Roma non l'ho trovato:rolley1:

Antonio 71
04-09-2010, 15.59.09
Ciao Mito V. complimenti per il magnifico scudo :love1: e per la bella discussione.
Offro il mio piccolo contributo con una foto del mio archivio dove sono ritratti degli Ascari con degli scudi di pregevole fattura, molto simili al tuo :venera1:

Rawa Ruska
04-09-2010, 18.53.59
A Roma, nel '70, l'avevo trovato ma era chiuso. Qualcosa in merito avevo letto poi non so dove. Nessun romano de Roma fra noi?

RR

fimefa
06-09-2010, 19.47.43
bellissimo scudo complimenti!! oggetto carico di fascino!!!!

Sniper49
07-09-2010, 12.34.03
Oggetti favolosi , sono delle autentiche opere d' arte e riescono a far rievocare tutto il loro fascino , complimenti...!!!

Mito Vivente
07-09-2010, 14.47.55
Grazie fimefa e Sniper49 per i vostri apprezzamenti :smile2:
Spero che anche altri possano aggiungere i loro pezzi.
Non voglio credere di essere il solo di BMF a possedere uno scudo :rolley1:
Forza, fatevi avanti :tu1:.

the blade
07-09-2010, 21.18.47
Mi scuso per la pessima qualità delle foto (iphone...) ma il pezzo è a casa di mio padre e non ho potuto fare di meglio...prometto di integrare con foto migliori. Nel frattempo vorrei un vostro parere su questo scudo che ho trovato insieme ad una sciabola 1855. Diametro 50cm materiale velluto nero e pelle colorata in rosso. Placche decorative in argento dorato. Tipologia simile a quello postato da Mito...che ne pensate???

the blade
07-09-2010, 21.19.20
2

the blade
07-09-2010, 21.19.54
3

the blade
07-09-2010, 21.20.33
4

Mito Vivente
07-09-2010, 22.05.43
Ottima integrazione the blade :tu1:
Questo scudo è sicuramente del tipo come quello da me postato in apertura di discussione, destinato a ras, notabili o capi tribù. Complimenti :venera1:
Un pezzo davvero notevole, anche per lo stato di conservazione, che come giustamente hai premesso meriterebbe foto più dettagliate :tu1:.
In attesa, quindi, che tu vada a casa di tuo padre per offrirci nuove immagini va detto che non mi stupisce affatto che lo scudo sia stato ritrovato unitamente a una sciabola mod. 1855.
Ricordo, infatti, che questa tipologia di scudi così riccamente ornati risale al XIX secolo ed è possibile che qualche ufficiale partecipante all'epica, quanto per noi disastrosa, battaglia di Adua del 1896 se lo sia portato al rientro in Patria.
Ho avuto modo di vedere scudi rivestiti con velluto di vari colori: verde, nero, rosso porpora, senape...ecc. ma non sono in grado di dirti se questa varietà di tinte sia dovuta solo al gusto e alla fantasia di chi li commissionava alle abili mani di artigiani locali oppure se questa diversità era caratteristica di varie tribù.
Mi risulta, comunque, che questi scudi (così come alcune armi destinate alle genti d'Etiopia) venissero realizzati in minima parte anche in Europa.
Un caro saluto
Mito Vivente

the blade
07-09-2010, 22.14.08
Grazie Mito!
Un pezzo davvero notevole, anche per lo stato di conservazione, che come giustamente hai premesso meriterebbe foto più dettagliate .
appena posso le posto....
ia stato ritrovato unitamente a una sciabola mod. 1855.
Ricordo, infatti, che questa tipologia di scudi così riccamente ornati risale al XIX secolo ed è possibile che qualche ufficiale partecipante all'epica, quanto disastrosa, battaglia di Adua se lo sia portato al rientro in Patria

Eì proprio quello che sostengono i famigliari che mi hanno ceduto le due cose....

Mi risulta, comunque, che questi scudi (così come alcune armi destinate alle genti d'Etiopia) venissero realizzati in minima parte anche in Europa.

Quindi tu dici che venivano fatti su commissione? O quelli fatti in Europa erano dei souvenir? (visto che all'epoca il materiale coloniale era molto "in")..in effetti è un argomento poco conosciuto e di nicchia....grazie per il tuo post che mi ha permesso di identificare il mio scudo:tu1::tu1:

Mito Vivente
07-09-2010, 22.48.53
[QUOTE=the blade;226158]Grazie Mito!
Quindi tu dici che venivano fatti su commissione? O quelli fatti in Europa erano dei souvenir? (visto che all'epoca il materiale coloniale era molto "in").




Se fai attenzione, difficilmente noterai due scudi uno uguale all'altro.
Questo perchè erano oggetti artigianali, realizzati in loco.
"Su commissione" intendo che, evidentemente, ogni personaggio di spicco dava delle "direttive" di massima su come voleva che fosse il proprio scudo in quanto esso, unitamente all'abito da gala e altri oggetti, rappresentava uno "status simbol" che esprimeva la ricchezza e l'importanza del proprietario.
No! Non erano affatto dei souvenir :td1:.
Si tratta di una vecchia storia tuttora vigente: quella di stati che producono e vendono armi a nazioni contro le quali poi vanno a combattere per motivi politici ed economici. Nulla di nuovo :rolley1:!
Alcuni stati europei (Inghilterra e Germania in particolare) realizzavano armi per gli abissini e tra l'armamento rientrava anche lo scudo che differiva da quello realizzato in Africa per avere l'anima in metallo e non in cuoio.
Molte lame di spade e sciabole abissine recano, infatti, punzoni di ditte europee non perchè fossero dei "souvenir" ma perchè semplicemente erano state realizzate nel vecchio continente.
Spero di aver chiarito ogni dubbio :tu1:
M.V.

the blade
07-09-2010, 22.57.33
Molte lame di spade e sciabole abissine recano, infatti, punzoni di ditte europee non perchè fossero dei "souvenir" ma perchè semplicemente erano state realizzate nel vecchio continente.

si! mi sono capitate!

Si tratta di una vecchia storia tuttora vigente: quella di stati che producono e vendono armi a nazioni contro le quali poi vanno a combattere per motivi politici ed economici. Nulla di nuovo
Assolutamente si! la storia è piena di fatti del genere...il primo esempio che mi viene in mente è la guerra delle Falkland..la maggior parte delle bombe da aereo argentine erano di fabbricazione UK!.
Spero di aver chiarito ogni dubbio
:tu1::tu1:

the blade
08-09-2010, 11.16.11
ecco le foto promesse....sicuramente si può apprezzare meglio lo scudo.
Il velluto è colore blu/viola

the blade
08-09-2010, 11.16.46
2

the blade
08-09-2010, 11.17.31
3

the blade
08-09-2010, 11.18.06
4

the blade
08-09-2010, 11.18.37
5

the blade
08-09-2010, 11.19.08
6

VECCHIA GUARDIA
08-09-2010, 17.44.21
... :applause1::applause1: che spettacolo!!!

Complimenti a tutti!!!:venera1::venera1:

Mito Vivente
08-09-2010, 19.47.55
... :applause1::applause1: che spettacolo!!!

Complimenti a tutti!!!:venera1::venera1:



Grazie a tutti :tu1:.
Ne sta nascendo una interessante discussione.

Bravo the blade, sei stato velocissimo. Attraverso le nuove immagini si riesce ad apprezzare meglio il tuo bel cimelio.
Avanti così!....non vi trincerate dietro gli scudi :laughing1:.
Fatevi avanti :tu1:

Antonio 71
08-09-2010, 20.07.10
Trovata domenica scorsa al mercatino, posto questa foto nella quale sono ritratti degli ascari uno dei quali ha uno scudo ancora di una tipologia diversa :tu1:.
La foto è, tra l'altro, interessante anche per altri dettagli uniformologici (da notare i sandali).

trimlex
09-09-2010, 14.47.40
Salve a tutti!!! Io sono di Roma e qualcuno di voi si chiedeva se a Roma c'era un museo coloniale.Bene,qualche anno fa una persona conosciuta in una libreria militare,l'unica nelle capitale,mi ha raccontato che negli anni 70 il museo era stato saccheggiato e molti pezzi furono venduti a collezionisti che non sapevano la provenienza di questo materiale,o forse la conoscevano pure.Il custode di questo museo ci si è arricchito!!!Questo è quello che mi raccontò questa persona...:frown1:

TESCHIO ROSSO
09-09-2010, 15.15.08
:applause1: Bravi! Discussione curiosissima!:tu1:
...Ma c'è qualcosa che i membri di BMF non collezionano?:bgparty:

mario degioannis
08-09-2012, 19.09.53
A proposito della decorazione con pavoni. Ho un paio di scudi riccamente decorati in argento con gli stessi pavoni. Anche se la piastrina e' stata tagliata in modo diverso, e' ovvio che hanno la stessa matrice. Lo stesso elemento decorativo (pavoni) lo'ho trovato anche sulle bandelle decorative dei foderi di spade e sui passanti delle cinture delle medesime. Ovviamente, il pavone e' piu' legato alla Persia che all'Abissinia, anche se entrambi gli imperi avevano il Leone come simbolo imperiale. L'Abissinia aveva stretti rapporti commerciali con orafi ed arrtigiani della penisola araba (specialmente lo Yemen) e i ricchi mantelli dei notabili sono di chiara ispirazione indiana. Penso quindi cher le decorazioni "a pavone" provengano da oltre Mar Rosso.

mario degioannis
08-09-2012, 19.11.31
Questo e' un close-up di una delle decorzione

mario degioannis
08-09-2012, 19.12.56
Questa e' un'altra

mario degioannis
08-09-2012, 19.17.17
Uno degli scudi coi pavoni

mario degioannis
08-09-2012, 19.18.39
E questo e' l'altro

mario degioannis
08-09-2012, 20.07.17
Avevo circa 10 anni quando mio padre mi porto' a visitare il Museo Africano a Roma. Il custode era, credo di ricordare, Andalu' Ghezai (vedi Angelo Lombardi = L'amico degli animali = Andalu', portalo via....). Chi di voi ha passato i 50 anni probabilmente sa di cosa sto parlando. Per i piu' giovani, c'e'e sempre GOOGLE.IT. Provai a rivedere il Museo nel 1970 = CHIUSO!!! Mancanza fondi.... Anacronistico..... Ricordi legati ad un passato da dimenticare..... Povera Italia!! Era un patrimonio storico, artistico, etnografico di un valore inestimabile. Ho sentito anch'io che molti cimeli sono "spariti"...., ma mi si rassicura che la massa e' finita negli scantinati del Pigorini in attesa di classificazione e risistemazione. Sara'.... C'e' un sito rintracciabile con Google sul Museo Africa Orientale e ci sono alcune foto delle sale. Roba da sincope.

bruno
08-09-2012, 23.36.03
Molto bella la tua parete! Grazie della condivisione.

Mito Vivente
10-09-2012, 22.32.14
Sinceramente non conosco il significato del decoro che raffigura il pavone, forse é soltanto un elemento coreografico:rolley1:, ma i complimenti per i magnifici scudi:love1: sono doverosi:venera1: