PDA

Visualizza la versione completa : Triumph des Willens!


Elmar Lang
06-08-2007, 09.25.32
Salve,

ecco un'altra carta dall'archivio Schmid-Ehmen: l'invito alla cerimonia della prima proiezione di "Trionfo della Volontà" il notissimo film di Leni Riefenstahl.

Si legge:

La direzione del Reich per la Propaganda della NSDAP

con la presente La invita alla

Cerimonia e rappresentazione del film del Reichsparteitag

Trionfo della Volontà

presso il Palazzo UFA allo Zoo

Giovedì 28 Marzo 1935, ore 20:30

si prega di dare conferma entro il 22 Marzo 1935

Elmar Lang
06-08-2007, 09.30.30
Il retro dell'invito, che sarebbe senza testo, ha invece una curiosa annotazione scritta dalla moglie dello scultore che sicuramente la fece leggere al Gauleiter Wagner, nel silenzio della sala di proiezione:

Caro Signor Wagner,

ho con me le grandi foto dell'Aquila di Norimberga, che Lei ha già visto alla Borsa.
Vorrebbe mostrarle al Führer?
Hetty Schmid-Ehmen

Una piccola curiosità della storia.

A presto,

Elmar Lang

Gew44
06-08-2007, 10.11.53
Altra chicca !!

Ma..... quante ne hai ?

Ciao

Elmar Lang
06-08-2007, 11.45.19
...una scatola di foto ed un faldone di carte varie...

il meglio è andato disperso una decina d'anni fa. Consideriamo poi che la maggior parte degli archivi fu ceduto già poco dopo la scomparsa dell'artista, avvenuta nel 1968. Quel che rimaneva, fu poi curato dalla vedova, fino alla sua morte.

Schmid-Ehmen, nonostante la sua "compromissione" col passato regime, continuò ad operare fino alla fine come apprezzatissimo scultore, senza però mai scostarsi da quello stile neo-neoclassico che caratterizzò la scultura tedesca "ufficiale" del periodo 1933-45. Non dimentichiamo tra l'altro, che lui fu -in pratica- il "padre" dell'Aquila del Reich, realizzando tra le altre la colossale opera alla Luitpoldsarena di Norimberga (cui si fa cenno nella nota manoscritta sull'invito), il monumento alla "Feldherrnhalle" di Monaco e, last but not least, l'aquila sopra il portone della Neue Reichskanzlei di Berlino.

Anche lo stesso Arno Breker, il "Michelangelo" del III Reich, dopo la guerra fu autore di un bellissimo busto di Adenauer.

Tornando a Schmid-Ehmen, è interessante ad esempio il servizio fotografico preparatorio e durante le sedute di posa per la realizzazione del busto dello Staatsminister e Gauleiter Adolf Wagner.

Forse qui si esula un po' dalle militaria, ma anche la cosiddetta "arte di regime" ha a mio avviso la sua importanza.

A presto,

Elmar Lang



E.L.

Tommaso
19-08-2007, 12.37.08
Da paura con quella dedica!!!!!!

DEMJANSK
20-08-2007, 13.49.37
Forse qui si esula un po' dalle militaria, ma anche la cosiddetta "arte di regime" ha a mio avviso la sua importanza.

A presto,

Elmar Lang



E.L.

Ciao Enzo,

sono pienamente d'accordo con te, discussione interessante! :tu1: