PDA

Visualizza la versione completa : M40 Con Resti Telino


Felix
25-12-2010, 23.46.57
Salve ragazzi, mi è arrivato anche questo relic da scavo che avevo preso perchè mi ha incuriosito la presenza del telino mimetico ancora ben conservato.
Purtroppo il telino è oramai indurito e molto fragile in alcuni punti, ha perso le caratteristiche proprie della stoffa ma si sono conservati molto bene la trama e sopratutto i colori.
A vedere bene in mano, sembrerebbe che ci siano piu' strati di telino (o almeno così sembra) in quanto mi pare che ci sia un telino con mimetismo tipico waffen ss e un altro tipo Zeltbahn; i colori vanno dal verde scuro al verde chiaro all'ocra .
Se avete altre opinioni in merito fatevi avanti; il venditore lo ha individuato come un M40 Luftwaffe, ma resti della decal non se ne vedono e comunque i ganci rimasti del cerchio sembrano essere quelli del 40: potrebbe essere comunque unEx Fieldivision.
L'elmo va maneggiato con molta cura per via del telino che è molto secco; inoltre ha un buco da scheggia nel lato sinistro altezza cupola.
Peccato perchè dalle foto di quando fu trovato, vicino all'elmo c'erano anche delle piastrine, magari chissa'.............!!!!
Esternamente ci sono dei punti dove l'elmo è "vetrificato" ;; sicuramente è rimasto sotto terra poggiato non dalla cupola.
Che vi sembra???
Ciao

Felix
25-12-2010, 23.47.32
28

Felix
25-12-2010, 23.48.04
29

Felix
25-12-2010, 23.48.42
31

Felix
25-12-2010, 23.49.28
32

Felix
25-12-2010, 23.50.02
33

Felix
25-12-2010, 23.50.35
34

Felix
25-12-2010, 23.51.11
36

Felix
25-12-2010, 23.51.43
37

Felix
25-12-2010, 23.52.18
38

Felix
25-12-2010, 23.52.56
39

Felix
25-12-2010, 23.53.27
40

Felix
25-12-2010, 23.54.30
42

Felix
25-12-2010, 23.55.05
45

Andrea
26-12-2010, 11.47.24
Mario, l'impressione dalle foto postate non è positiva per ciò che concerne il telino. Sembra essere estraneo all'elmo e alla sua ossidazione.
Andrea

Felix
26-12-2010, 13.06.55
Ciao Andrea, sai dalle foto l'impressione potrebbe essere quella ma ti assicuro che maneggiandolo il telino è praticamente incrostato con l'elmo ed è completamente duro e secco !
Trovo veramente impossibile credere che sia stato messo lì adesso e oltretutto con vari strati come "incartapecoriti"! (non è un telino bello morbido messo li a caso)!
Stando sotto terra con gli anni il tessuto perde tutta l'umidità che ha e diventa secco e duro mentre i colori essendo dei pigmenti si conservano!
Questa tua ipotesi potrebbe avvalorare la mia e che spiegherebbe anche il fatto che siano più strati e cioè che i telini si trovavano magari in un punto dove poi è stato poggiato l'elmo e che con il tempo si sono incrostati sopra; questa secondo me è l'unica spiegazione che mi do al momento (sai quando si buttava la roba nelle fosse non si stava tanto a gurdare come si poggiava)!.
Ti ricordi quel relic con i resti di telino che avevo e dove avevo tirato fuori anche la decal SS ?? Ebbene la consistenza del telino è la stessa e il telino aveva conservati anche i colori del mimetismo autunnale, nonostante l'elmo fosse un relic da scavo!!!!!
Ciao
Mario

gotterdammerung
26-12-2010, 13.43.05
Difficile a mio parere tentare di fare supposizioni in base a scarni indizi, dato lo stato generale dell’elmo, in condizioni di vero e proprio reperto o relitto archeologico.
Circa l’accenno al tema FeldDivision, osserverei che a livello storico-militare le vere e proprie Luftwaffe FeldDivision furono impiegate a partire dal 1943 sul Fronte Russo, dove, stante la scarsa preparazione ad operazioni campali, vennero dapprima efficacemente contrastate e poi sgominate dalla potenza d’urto dell’Armata Rossa.
Questo la storia dice.
Se il ritrovamento o la provenienza di questo relic è di quelle parti, Curlandia Estonia etc, e il venditore parte dal presupposto che lì c’erano le FeldDivision…….certo però che la prova provata per attribuire loro il pezzo… manca.
Quanto alla particolarità della presenza-impiego di stoffe o tele eterogenee per una mimetizzazione estemporanea, che siano di zeltbahn o altro, di norma fissate con la banda elastica o con un qualche cordino o fil di ferro, forse si potrebbe azzardare che probabilmente vennero tagliate e ripiegate alla buona(vedi i diversi strati) e così fermate con le bande svolazzanti poi marcite...
Oppure, molto meno fascinosamente e più riduttivamente, che l’elmo sia stato avvolto nei “cenci” che poi gli si sono incrostati saldamente sopra, e successivamente, in fase di recupero, siano state tagliate o in qualche modo rimosse le eccedenze…ci sta...o tesi troppo elaborata anche questa?
Si fa per discorrere....non sono certo expertizes queste...:laughing1:
Ranieri

Felix
26-12-2010, 15.31.56
Difficile a mio parere tentare di fare supposizioni in base a scarni indizi, dato lo stato generale dell’elmo, in condizioni di vero e proprio reperto o relitto archeologico.
Circa l’accenno al tema FeldDivision, osserverei che a livello storico-militare le vere e proprie Luftwaffe FeldDivision furono impiegate a partire dal 1943 sul Fronte Russo, dove, stante la scarsa preparazione ad operazioni campali, vennero dapprima efficacemente contrastate e poi sgominate dalla potenza d’urto dell’Armata Rossa.
Questo la storia dice.
Se il ritrovamento o la provenienza di questo relic è di quelle parti, Curlandia Estonia etc, e il venditore parte dal presupposto che lì c’erano le FeldDivision…….certo però che la prova provata per attribuire loro il pezzo… manca.
Quanto alla particolarità della presenza-impiego di stoffe o tele eterogenee per una mimetizzazione estemporanea, che siano di zeltbahn o altro, di norma fissate con la banda elastica o con un qualche cordino o fil di ferro, forse si potrebbe azzardare che probabilmente vennero tagliate e ripiegate alla buona(vedi i diversi strati) e così fermate con le bande svolazzanti poi marcite...
Oppure, molto meno fascinosamente e più riduttivamente, che l’elmo sia stato avvolto nei “cenci” che poi gli si sono incrostati saldamente sopra, e successivamente, in fase di recupero, siano state tagliate o in qualche modo rimosse le eccedenze…ci sta...o tesi troppo elaborata anche questa?
Si fa per discorrere....non sono certo expertizes queste...:laughing1:
Ranieri


Ciao Ranieri, tutto giusto, solo che l'elmo è stato trovato in Germania o giu' di lì !!!

Quoto le tue ipotesi circa i telini !

Ho fatto altre foto alla luce del giorno e non a quella del flesh, tanto per far capire meglio di che si tratta.
Ripeto della stoffa rimane solo il ricordo, e ci sono delle incrostazioni di ruggine o terra che sono indurite sopra la stoffa stessa...quindi !!
Spero che queste altre foto chiariscano un po meglio la situazione.
percarità io non voglio difendere a spada tratta un elmo da scavo ma credetemi un po di esperienza sui relic me la sono fatta rtempi addietro con una intera collezione...e questo se non mi ispirava non lo avrei preso, oltretutto ad un costo veramente irrisorio sia che fosse stato solo l'elmo sia con il telino!!!

Felix

Felix
26-12-2010, 15.32.32
70

Felix
26-12-2010, 15.33.03
71

Felix
26-12-2010, 15.33.41
72

Felix
26-12-2010, 15.34.14
73

Felix
26-12-2010, 15.34.46
74

Felix
26-12-2010, 15.35.20
75

Felix
26-12-2010, 15.35.52
76

Felix
26-12-2010, 15.36.27
77

Felix
26-12-2010, 15.37.03
78

Felix
26-12-2010, 15.37.40
79

Felix
26-12-2010, 15.38.24
80

Felix
26-12-2010, 15.39.26
81

Felix
26-12-2010, 15.40.03
82

Ironcrown
26-12-2010, 17.35.14
Personalmente non vedo problemi in questo elmetto, se non quelli inerenti il suo stato di conservazione. Io avrei molte remore a metterne uno simile in collezione, non per dubbi sulla sua autenticità ma per il solo timore di vederlo sbriciolarsi giorno per giorno senza poter far nulla per poter arrestarne il deterioramento.
A parte questo, anche con il solo prenderlo in mano per guardarlo meglio si rischia di fare danni.

A parte questo, secondo me è un pezzo che fa la sua figura, almeno per ora!

Felix
26-12-2010, 18.09.51
Ciao e ben trovato !!
Si hai ragione , va maneggiato con cura ma dovrò sicuramente dargli qualche prodotto consolidante, magari solo da dentro, per non rovinare il telino; poi farò una piccola bacheca e lo lascio li finchè dura !!
Se stava magari qualche altro anno sotto terra si sarebbe sbriciolato anche il telino !!!!.
Ciao
Felix

Felix
26-12-2010, 18.38.40
Volevo aggiornarvi; ho rintracciato il vecchio possessore dell'elmo e mi dice che è stato ritrovato vicino alla base aerea di CELLE in Germania (Gardelegen), dove stazionava il 1° reggimento Fallschirmjager.

In pratica l'area per capirci è quella a Nord di Hannover e Braunschweig!!!

http://maps.google.com/maps?f=q&source=s_q&hl=it&geocode=&q=celle+germania&sll=52.547131,11.357117&sspn=0.536142,1.229095&ie=UTF8&hq=&hnear=Celle,+Circondario+di+Celle,+Bassa +Sassonia,+Germania&ll=52.52959,10.332642&spn=2.145508,4.916382&z=8

Ciao

Felix

Ironcrown
26-12-2010, 18.58.08
Ciao e ben trovato !!
Si hai ragione , va maneggiato con cura ma dovrò sicuramente dargli qualche prodotto consolidante, magari solo da dentro, per non rovinare il telino; poi farò una piccola bacheca e lo lascio li finchè dura !!
Se stava magari qualche altro anno sotto terra si sarebbe sbriciolato anche il telino !!!!.
Ciao
Felix

Sì, credo che questo sia il modo migliore per preservarlo: tenerlo in una bacheca ed a temperatura e umidità controllata:tu1:

LEX
28-12-2010, 12.48.53
Ciao Mario secondo me il telino era applicato sull'elmetto fin dall'epoca dell'interramento, però dalle foto non riesco a capire lo schema mimetico, mi sembrerebbe wss, secondo Te sono addirittura 2 telini sopvrapposti ?
Ciao a Tutti LEX

Felix
28-12-2010, 16.59.14
Ciao Mario secondo me il telino era applicato sull'elmetto fin dall'epoca dell'interramento, però dalle foto non riesco a capire lo schema mimetico, mi sembrerebbe wss, secondo Te sono addirittura 2 telini sopvrapposti ?
Ciao a Tutti LEX

Ciao Lex; si i telini sono più di uno e tra questi c'è anche sicuramente un WSS,
Si vede bene in alcuni punti dalla morfologia dei colori.
Ciao
Felix

jacopov94
29-12-2010, 13.00.32
ciao !!! hahah si anche io ho sempre paura a prendere in mano il mio :laughing1:
questo è sicuramente bellissimo :tu1::tu1: un pezzo di impatto sicuro !!
ciao
jacopo