PDA

Visualizza la versione completa : SEMPRE PRONTI - I Nazionalisti


Pagine : [1] 2

VECCHIA GUARDIA
03-12-2012, 00.06.29
Ritengo che la tematica in oggetto sia tra le più interessanti nell'ambito collezionistico italiano.

Un movimento di pensiero e di azione che ha segnato la nostra storia e che ci ha regalato letteratura, ideologia e .... tanti fantastici cimeli!!!:venera1:

Inizio questa ricca (...ne sono certo...) discussione con una carrellata di distintivi che stamattina, nonostante la scarsa luce solare, ho deciso di riesumare da una vecchia bacheca e fotografare per il nostro Forum!!

In seguito, se la discussione prenderà piede, potremo integrarla con qualche nota storica. :tu1::tu1:

VECCHIA GUARDIA
03-12-2012, 00.08.23
Distintivo ufficiale dei Sempre Pronti!

Fronte:

VECCHIA GUARDIA
03-12-2012, 00.09.31
Distintivo ufficiale dei Sempre Pronti!

Retro:

VECCHIA GUARDIA
03-12-2012, 00.11.00
Variante con le sole iniziali SP e aquila che volge a destra.

Fronte:

VECCHIA GUARDIA
03-12-2012, 00.12.30
Variante con le sole iniziali SP e aquila che volge a destra.

Retro:

VECCHIA GUARDIA
03-12-2012, 00.14.09
Variante con le sole iniziali SP e aquila su fascio di verghe.

Fronte:

VECCHIA GUARDIA
03-12-2012, 00.15.17
Variante con le sole iniziali SP e aquila su fascio di verghe.

Retro:

VECCHIA GUARDIA
03-12-2012, 00.20.52
Distintivo ufficiale dell'Associazione Nazionalista Italiana, nella classica forma a rombo.

Fronte:

VECCHIA GUARDIA
03-12-2012, 00.21.57
Distintivo ufficiale dell'Associazione Nazionalista Italiana, nella classica forma a rombo.

Retro marcato Castelli - Milano:

VECCHIA GUARDIA
03-12-2012, 00.24.43
Variante distintivo ufficiale dell'Associazione Nazionalista Italiana.

Fronte:

VECCHIA GUARDIA
03-12-2012, 00.27.06
Variante distintivo ufficiale dell'Associazione Nazionalista Italiana.

Retro marcato Sinistri - Roma:

VECCHIA GUARDIA
03-12-2012, 00.28.14
Altra variante distintivo ufficiale dell'Associazione Nazionalista Italiana.

Fronte:

VECCHIA GUARDIA
03-12-2012, 00.29.29
Altra variante distintivo ufficiale dell'Associazione Nazionalista Italiana.

Retro:

VECCHIA GUARDIA
03-12-2012, 00.32.28
Ulteriore variante ... il modello che onestamente mi piace di meno e sul quale tornerei volentieri in argomento:

Fronte:

VECCHIA GUARDIA
03-12-2012, 00.34.54
Retro:

VECCHIA GUARDIA
03-12-2012, 00.37.05
Il distintivo dei Nazionalisti dopo la fusione con il PNF... :tu1:

Fronte:

VECCHIA GUARDIA
03-12-2012, 00.38.21
Il distintivo dei Nazionalisti dopo la fusione con il PNF...

Retro marcato Feroci - Firenze:

VECCHIA GUARDIA
03-12-2012, 00.40.22
E tanto per gradire, i gemelli abbinati...:venera1:

VECCHIA GUARDIA
03-12-2012, 00.41.23
Retro gemelli:

VECCHIA GUARDIA
03-12-2012, 00.43.31
Un'idea delle varie dimensioni del distintivo ufficiale:

Veduta d'insieme al fronte:

VECCHIA GUARDIA
03-12-2012, 00.44.52
Veduta d'insieme al retro:

VECCHIA GUARDIA
03-12-2012, 00.46.27
E un piccolo set di "fusione":

VECCHIA GUARDIA
03-12-2012, 00.47.50
Tanto per rimanere in tema di "fusione", un distintivo celebrativo dell'avvenimento; al retro non riporta marchi e presenta un attacco a spilla:

VECCHIA GUARDIA
03-12-2012, 00.52.42
Sull'onda della fusione con i fascisti anche i prossimi distintivi di propaganda:

Ciondolo in metallo dorato e smalti policromi, di ottima fattura:

VECCHIA GUARDIA
03-12-2012, 00.54.15
Il rovescio ... senza indicazioni del produttore:

VECCHIA GUARDIA
03-12-2012, 00.55.53
... inequivocabile saluto romano ...

VECCHIA GUARDIA
03-12-2012, 00.59.06
Torno sui Sempre Pronti con un paio di distintivi a "barretta".
Entrambi hanno posteriormente un lungo spillone per il fissaggio.

VECCHIA GUARDIA
03-12-2012, 01.02.00
Adesso un paio di aquile in metallo dorato.

Utilizzate come distintivo da petto su rombo di colore azzurro e viste anche su fez ed elmetto adrian.

Modello A:

VECCHIA GUARDIA
03-12-2012, 01.05.17
Modello A al rovescio; i segni di stagnatura potrebbero essere traccia di un'applicazione su elmetto, oppure svelano una possibile presenza di lamelle o asoline di fissaggio:

VECCHIA GUARDIA
03-12-2012, 01.07.18
Modello B, con fori per il fissaggio alle estremità.

Fronte:

VECCHIA GUARDIA
03-12-2012, 01.08.38
Modello B al rovescio:

VECCHIA GUARDIA
03-12-2012, 01.10.09
Aquiletta mignon su tricolore, con spillone posteriore:

VECCHIA GUARDIA
03-12-2012, 01.11.07
Altro modello, sempre con spillone posteriore:

VECCHIA GUARDIA
03-12-2012, 01.13.54
Questo è il distintivo del V Congresso Nazionalista di Bologna nel 1922.
Attacco posteriore a spilla.

VECCHIA GUARDIA
03-12-2012, 01.17.33
Una panoramica per visualizzare le dimensioni delle aquile:

VECCHIA GUARDIA
03-12-2012, 01.22.08
Questo è un distintivo che ho da sempre conservato nella bacheca nazionalista...ma che di fatto potrebbe essere attribuito ad altro...
Brunooooo !!!! Che mi dici??

Fronte:

VECCHIA GUARDIA
03-12-2012, 01.23.37
Retro "Organizzazione Civile", marcato S. Johnson - Milano:

VECCHIA GUARDIA
03-12-2012, 01.26.32
Un'altra variante dei Sempre Pronti, marcata Fassino - Torino:

Fronte:

VECCHIA GUARDIA
03-12-2012, 01.27.36
Il retro con il piedino marcato:

VECCHIA GUARDIA
03-12-2012, 01.32.01
E per stasera (stanotte!!) concludo con una foto di gruppo... domani vedremo di postare qualche medaglia. :tu1::tu1::tu1:

A presto!!

ExUtente1
09-12-2012, 12.04.02
Bellissimo insieme, complimenti per quanto postato e grazie per averlo condiviso.

Arturo A.
20-12-2012, 16.00.56
Bellissimo materiale :love1:

Posso contribuire solo con questa foto.

Arturo A.
20-12-2012, 16.01.54
Particolare 1

Arturo A.
20-12-2012, 16.02.42
Particolare 2

Arturo A.
20-12-2012, 16.04.38
Ultimo particolare.


Un saluto,
Arturo

bruno
20-12-2012, 16.52.48
Arturo, il tuo intervento è sempre ottimo e apprezzato. La foto è slendida, e ci permette di apprezzare diversi particolari.
Il Mutilato è interessantissimo.

Bruno

87°
20-12-2012, 18.02.49
Complimenti a V.G. per i pezzi postati e che postera'..
Un bel topic che mancava su BMF:tu1:

willyz
20-12-2012, 20.46.12
Una bella carrellata di immagini..:venera1: interessanti sia i distintivi che le foto, complimenti ad entrambi!

VECCHIA GUARDIA
21-12-2012, 15.13.26
Come promesso, adesso posterei qualche immagine delle medaglie coniate a ricordo delle "camicie azzurre".

I due modelli più conosciuti sono stati prodotti dalla ditta Johnson di Milano e montavano un nastro azzurro-tricolore-azzurro.

VECCHIA GUARDIA
21-12-2012, 15.15.34
Modello A (diritto)

VECCHIA GUARDIA
21-12-2012, 15.18.00
Modello A (rovescio)

VECCHIA GUARDIA
21-12-2012, 15.20.26
Modello B (diritto)
In questo esemplare si nota la curiosa (ma gradevole) composizione della versione mignon cucita sul nastro assieme all'aquiletta "nazional-fascista" rappresentante la fusione del 1923. :tu1: :tu1:

VECCHIA GUARDIA
21-12-2012, 15.23.09
Modello B (rovescio)

VECCHIA GUARDIA
21-12-2012, 15.37.28
Grande e piccola!!

VECCHIA GUARDIA
21-12-2012, 15.56.55
Quest'altra medaglia, quasi certamente coniata dalla Regia Zecca, veniva consegnata assieme ad uno specifico diploma recante simbolo e dicitura della Legione Nazionalista "Sempre Pronti".
L'esemplare che conservo in collezione proviene dalla famiglia dell'insignito e monta un nastrino con i colori giallo e rosso, ma ho riscontrato in altre collezioni svariate colorazioni (tricolore, granata e bianco, ecc.).

Il diritto:

VECCHIA GUARDIA
21-12-2012, 15.58.26
Il rovescio:

VECCHIA GUARDIA
21-12-2012, 16.03.55
Questo è il diploma ... purtroppo la foto è pessima ... ma rende l'idea.

VECCHIA GUARDIA
21-12-2012, 16.10.17
E adesso la versione in bronzo della croce "Al Valore Nazionalista"...:venera1:

Il diritto:

VECCHIA GUARDIA
21-12-2012, 16.11.21
Il rovescio:

VECCHIA GUARDIA
21-12-2012, 16.27.36
In questa nota fotografia, la Squadra dei Sempre Pronti di Forlì sfoggia una discreta omogeneità uniformologica: Aquile cucite sul petto, elmetti fregiati...

VECCHIA GUARDIA
21-12-2012, 16.44.08
Qualche dettaglio...:tu1:

VECCHIA GUARDIA
21-12-2012, 16.44.59
I distintivi...

VECCHIA GUARDIA
21-12-2012, 16.46.46
E tra i fregi sull'elmetto...spunta anche il "medico" della squadra...:smile2:

VECCHIA GUARDIA
21-12-2012, 16.53.12
... e non è la prima volta che mi capita di vedere un nazionalista "sanitario" ...:tu1::tu1::tu1:

VECCHIA GUARDIA
21-12-2012, 16.57.55
Altra immagine, altri bei dettagli: fez, distintivo in stoffa romboidale, distintivi metallici dei S.P. all'occhiello...:venera1:

bruno
21-12-2012, 17.23.15
Altra immagine, altri bei dettagli: fez, distintivo in stoffa romboidale, distintivi metallici dei S.P. all'occhiello...:venera1:

Quello a destra, che assomiglia all'ex ardito Arturo L. (chissà se è lui), ha pure i rombetti al bavero e una spilla sulla cravatta. Individui cosa sia?

VECCHIA GUARDIA
21-12-2012, 17.39.21
Quello a destra, che assomiglia all'ex ardito Arturo L. (chissà se è lui), ha pure i rombetti al bavero e una spilla sulla cravatta. Individui cosa sia?

Escluderei l'Arturo di cui parli.
Al bavero dovrebbe avere due rombetti di smalto con aquila nazionalista e sulla cravatta sembra ci sia una figura cucita...ma non si riesce a decifrarla.

VECCHIA GUARDIA
21-12-2012, 17.42.07
... Il soggetto con il fez invece ha un classico distintivo di propaganda sulla cravatta, del modello "camicia azzurra che saluta romanamente", e sul taschino un classico dei S.P. con base tricolore...:tu1:

VECCHIA GUARDIA
21-12-2012, 17.49.29
Mi riallaccio al bel distintivo coniato per il V Congresso Nazionalista di Bologna per una sintetica cronaca estratta dai giornali dell'epoca:

"Bologna, 23 aprile 1922. La città offre al visitatore un imponente colpo d’occhio creato dal tripudio di bandiere e drappi che addobbano a festa le austere costruzioni del centro storico; iniziano oggi i lavori del V Congresso dei Nazionalisti.
I “giovani in maglia azzurra”, guidati dall’On. Federzoni, sfilano con baldanza per le vie cittadine a rappresentanza di tutta l’Italia.
Nella massa si evidenzia la presenza delle madri e delle vedove di guerra decorate che, oltre a spiccare per sobrietà e compostezza, sono caratterizzate dal glorioso riconoscimento appuntato sull’abito. Semplici cartelli che ondeggiano tra le schiere “azzurre” ci danno l’idea delle tante località di provenienza dei presenti: Roma, Palermo, Fiume, Napoli, Bari, Ravenna; il lungo corteo si ammassa in piazza Re Enzo dove viene arringato dall’ Onorevole Gray.
I Nazionalisti di Bologna accolgono i loro ospiti perfettamente inquadrati ed al suono della “fanfara dei Sempre Pronti”.
Il congresso nazionale viene inaugurato al Teatro Comunale con un discorso di apertura tenuto dall’avvocato Giorgio Ghigi, eccellente oratore nonché presidente del comitato organizzatore.
Il convegno dura tre giorni al termine dei quali, il 26 aprile, tutti i reparti presenti, unitamente ad autorità, scuole, la Croce Rossa e l’Ass.ne Dante Alighieri, si recano a Ravenna per deporre una corona sulla tomba di Dante.
Alla cerimonia parlano l’avv. Iti Baccich, capo della rappresentanza fiumana e le autorità locali che ricevono in consegna il dono votivo. Al termine degli interventi l’On. Federzoni riceve il saluto delle camicie azzurre che sfilano militarmente dinanzi al palco d’onore.
La festosità dell’evento viene turbata, la mattina successiva, da una serie di scontri – con scariche di revolverate – avvenuti a seguito di un agguato preparato da un gruppo di “repubblicani sovversivi”; il bilancio finale parla di dieci nazionalisti bolognesi feriti."

VECCHIA GUARDIA
21-12-2012, 17.53.48
... e proseguo con del materiale inedito, sempre inerente il convegno bolognese...

La tessera di riconoscimento:

VECCHIA GUARDIA
21-12-2012, 17.55.50
Gruppo di partecipanti (chissà di dove??) in prossimità del Parco della Montagnola.

VECCHIA GUARDIA
21-12-2012, 17.57.36
Sempre della stessa compagine (vedasi particolare delle aquile cucite sulla camicia) sulla scalinata del Pincio che accede al parco della Montagnola.

VECCHIA GUARDIA
21-12-2012, 17.59.41
E in questa bella immagine troviamo i Sempre Pronti di Bologna in visita alla tomba di Dante a Ravenna....

VECCHIA GUARDIA
21-12-2012, 18.12.03
Ho definito "bella" questa immagine perchè ho scovato dei particolari estremamente interessanti, almeno per me:

La "maglia azzurra" con una splendida aquila cucita centralmente, indossata dai SP bolognesi e il distintivo del congresso che spicca sul nazionalista a destra...:swg1:

VECCHIA GUARDIA
21-12-2012, 18.13.08
... altro distintivo ...:tu1:

VECCHIA GUARDIA
21-12-2012, 18.23.57
E figurati se i Sempre Pronti di Bologna non s'inventavano anche una tessera particolare... :evilgrin:

lato esterno:

VECCHIA GUARDIA
21-12-2012, 18.25.04
lato interno:

VECCHIA GUARDIA
21-12-2012, 18.29.53
E per oggi concludo con qualche altro documento:

Tessera Ass. Nazionalista del 1920:

VECCHIA GUARDIA
21-12-2012, 18.38.05
Tessera Ass. Nazionalista del 1922 con documento accompagnatorio della Sezione padovana:

Fronte tessera:

VECCHIA GUARDIA
21-12-2012, 18.40.20
Retro tessera:

VECCHIA GUARDIA
21-12-2012, 18.41.36
e documento collegato:

VECCHIA GUARDIA
21-12-2012, 18.45.11
Tessera dell'Ass. Nazionalista del 1923, con timbro della locale Sezione del PNF che ne sanciva l'assorbimento post "fusione".

Il fronte:

VECCHIA GUARDIA
21-12-2012, 18.46.35
e l'interno:

VECCHIA GUARDIA
21-12-2012, 18.54.23
Sto finendo le cartucce.... per cui mi congedo con un documento piuttosto raro...:tu1::tu1:

Alla prossima!!!

willyz
27-12-2012, 17.42.02
Un piccolo contributo... inizio con del metallo :smile2:

willyz
27-12-2012, 17.43.20
Medaglia 1920-1923 con rispettive barrette '20- '21- '22

willyz
27-12-2012, 17.46.14
Un interessante numero unico edito dal gruppo SP di Catania (aprile 1923) in onore al comandante Attilio Giusto.
Nelle pagine si ripercorre la storia del Giusto fino alla unificazione dei Sp locali con il Pnf.

Copertina

willyz
27-12-2012, 17.47.20
Poche righe che spiegano l'iniziativa...

willyz
27-12-2012, 17.48.30
Tessera dei SP di San Severo (c'era anche la foto staccata.. ma non la trovo:banghead1:)

willyz
27-12-2012, 17.49.00
interno:

willyz
27-12-2012, 17.52.34
Per oggi chiudo con questa bella foto di un giovane milite dei SP..

Fronte/retro reca la data di ottobra 1922.. al fronte segue "per la patria e per il re" mentre al retro c'è una dedica.

Direi un pezzo significativo di un periodo..

VECCHIA GUARDIA
27-12-2012, 21.01.46
Ottimo willyz, il materiale cartaceo e' davvero interessante!!!!:tu1::tu1:

bruno
03-01-2013, 13.42.48
Aspettavo altri inserimenti di distintivi...
vabbè ecco i miei

Modello grande, bordo bianco

bruno
03-01-2013, 13.45.57
Il retro, marcato Fassino :venera1:

bruno
03-01-2013, 13.48.33
Modello grande, bordo blu

bruno
03-01-2013, 13.51.50
Retro, marchio Johnson

bruno
03-01-2013, 13.54.06
Modello Medio, bordo bianco

bruno
03-01-2013, 13.55.45
Retro, anonimo

bruno
03-01-2013, 13.57.30
Modello Piccolo

bruno
03-01-2013, 13.58.20
Retro, anche questo anonimo

bruno
03-01-2013, 14.00.55
Insieme dei 4 distintivi. le definizioni di grandezza le ho date in rapporto ai 4 distintivi presentati.

bruno
03-01-2013, 14.04.33
Distintivo ovale post fusione.

bruno
03-01-2013, 14.05.46
Il retro, anonimo con spilla.

bruno
03-01-2013, 14.08.27
Saluto romano.
Questo, a differenza di quello già postato, ha il distintivo da nazionalista la petto.

bruno
03-01-2013, 14.11.02
Questo mi fu venduto per nazionalista. La sigla scopritela voi.
Ne esiste una variante su ovale tricolore e ruota piena.

willyz
04-01-2013, 18.48.50
Belle integrazioni (come sempre) Bruno! Quella ovale è la spilla che preferisco..

L'ultimo fregio potrebbe essere:

Scuola Militare Centrale Alpina?

willyz
05-01-2013, 13.04.53
Una medaglietta a tema.. fronte:

willyz
05-01-2013, 13.07.52
Al retro si scopre che stiamo parlando del ANC di Novara. Che io conosca solo questa sezione dell'Associazione Nazionale Combattenti ha distribuito questo tipo di medaglia. Potrebbe essere dovuto ad una maggiore presenza di Nazionalisti tra i suoi tesserati? Idee??

VECCHIA GUARDIA
05-01-2013, 15.18.29
Ritengo che il motto e il tipo di aquila siano da interpretare in senso "nazionalistico" più ampio, al di là delle similitudini con l'Ass.ne Nazionalista.

Credo che la massima rappresentazione del sentimento nazionale, e in misura maggiore nell'ottica combattentistica, fosse racchiusa nei Valori di "Patria" e "Re"... e non solo per noi italiani.

Da qui la massiccia produzione di distintivi rappresentanti aquile e tricolori sabaudi, dall'interventismo agli anni successivi la Vittoria e anche durante il fascismo.

GAEO
12-01-2013, 20.19.30
Ecco un'altra variante dei Sempre Pronti, marcata L. FASSINO – G. VITT. EMANUELE - TORINO, che un amico vorrebbe vendermi.
Poiché il distintivo sembra differire per i proverbiali "sette piccoli particolari" da quello di Vecchia Guardia, chiedo il vostro parere al riguardo.
Grazie.
Gaetano

GAEO
12-01-2013, 20.21.45
retro...

23 marzo 1919
13-01-2013, 15.10.30
Buono.....nessun problema.....non esistono distintivi falsi dei nazionalisti.

willyz
15-01-2013, 19.59.20
Oggi metto due medaglie commemorative del 4 Novembre.. la prima con nastro tricolore (perdonate il flash)..

willyz
15-01-2013, 20.02.57
La seconda direi del tutto fuori ordinanza eh eh.. l'ho trovata tempo fa tra alcune medaglie ww1 di famiglia (nel senso letterale del termine.. ossia un gruppetto delle classiche medaglie dei reduci ww1 senza distinzione di appartenenza:banghead1:) quindi non so il motivo di questo insieme ma l'ho lasciato così..

willyz
15-01-2013, 20.04.49
Infine, confronto alla buona per apprezzare la diversa patina..:smile2: Ciao!!

ExUtente1
13-02-2013, 12.29.07
Complici 3 ricchi giorni di malattia inizio ad inserire qualcosina sulla tematica.
Foto di insieme per comprender meglio le dimensioni dei vari distintivi.

ExUtente1
13-02-2013, 12.30.57
Castelli - Milano

ExUtente1
13-02-2013, 12.32.03
Retro

ExUtente1
13-02-2013, 12.33.46
Fratelli Sinistri - Roma

ExUtente1
13-02-2013, 12.36.33
Retro 2

ExUtente1
13-02-2013, 12.37.33
Biassoni - Milano

ExUtente1
13-02-2013, 12.38.08
Retro 3

ExUtente1
13-02-2013, 12.38.52
Anonimo

ExUtente1
13-02-2013, 12.39.24
Retro .

ExUtente1
13-02-2013, 12.40.15
Anonimo .

ExUtente1
13-02-2013, 12.41.20
Retro..

ExUtente1
13-02-2013, 12.42.09
Tirinnanzi - Firenze

ExUtente1
13-02-2013, 12.42.42
Retro...

ExUtente1
13-02-2013, 12.46.00
Cavedoni Raineri Merino - BOLOGNA

ExUtente1
13-02-2013, 12.46.41
Retro....

ExUtente1
13-02-2013, 12.47.22
Anonimo

ExUtente1
13-02-2013, 12.47.59
Retro ,

ExUtente1
13-02-2013, 12.49.37
...alla prossima per qualcosina d'altro su questa affascinante tematica.

VECCHIA GUARDIA
13-02-2013, 19.03.27
...Ottimo...!!!:applause1::applause1:

ExUtente1
15-02-2013, 10.57.51
...inizio io con qualche nota storica che penso sia piu' che dovuta per comprender meglio il momento storico ed il motivo delle scelte prese.

Il CONCORDATO DI FUSIONE TRA IL Partito Nazionale Fascista e l'Associazione Nazionalista Italiana (Partito Nazionalista Italiano)

Premesso che fin dalla sua prima seduta, su proposta del Presidente del Consiglio, la Commissione unanime precisò il compito assolto e le benemerenze conquistate sia dal Partito Nazionale Fascista che dall'Associazione Nazionalista Italiana; che i rappresentanti dell'una e dell'altra organizzazione hanno riconosciuto la unità ideale dei due movimenti; che il recente voto del Gran Consiglio Fascista in ordine alla Massoneria ha soppresso anche quello che poteva essere da taluno considerato come l'ultimo ostacolo alla effettiva e definitiva fusione dei due partiti nazionali; si è convenuto:

1) L'Associazione Nazionalista Italiana rinunzia all'azione politica e sociale di partito e si fonde con il Partito Nazionale Fascista. Sorgerà in Roma, presieduto da Benito Mussolini, e come emanazione diretta del PNF e sotto il suo controllo un Istituto di Cultura Nazionalista che avrà il compito di coltivare e di diffondere la dottrina politica del Partito.

2) I soci dell'ANI saranno iscritti in blocco d'ufficio nel PNF, salve le eccezioni che si riterranno necessarie, secondo le norme che saranno indicate dalla Commissione. I fascisti riconoscono che le benemerenze politiche dei singoli nazionalisti equivalgono all'anzianità di iscrizione.

3) Le associazioni sindacali nazionaliste entreranno a far parte delle corrispondenti Corporazioni Nazionali fasciste. Le migliori capacità del Nazionalismo entreranno progressivamente nei quadri di tutte le organizzazioni giornalistiche, sportive e di propaganda del Fascismo.

4) Nel Gran Consiglio del PNF e negli altri organi direttivi sarà dal Presidente del
Consiglio assegnata una adeguata rappresentanza ai nazionalisti.

5) Il Presidente darà disposizioni al Comando generale della Milizia volontaria per la sicurezza nazionale per l'ammissione di coloro che hanno appartenuto alla milizia dei Sempre Pronti nella Milizia nazionale. Il Presidente del Consiglio si propone di considerare il grado militare, le ricompense di guerra, e il servizio prestato nella disciolta milizia dei Sempre Pronti quali efficaci elementi di valutazione per il nuovo grado da assegnare nella Milizia nazionale.

6) I sette gagliardetti decorati al valore nazionale saranno conservati nelle sedi locali del PNF e saranno portati in pubblico in tutte le cerimonie ufficiali. I decorati al valore nazionalista potranno fregiarsi delle insegne di merito sulla camicia nera.

7) I Piccoli italiani e le Avanguardie nazionaliste si fonderanno coi Balilla e con le Avanguardie del PNF. I Balilla e le Avanguardie porteranno la cravatta azzurra sotto il colletto della camicia nera.

8) Si fonderanno in un solo il Gruppo parlamentare fascista, ed il Gruppo parlamentare nazionalista e parimenti si fonderanno le rappresentanze dei due partiti nelle amministrazioni locali.

9) I gagliardetti e le bandiere della ANI saranno custoditi a Roma nella sede del PNF.

10) La Commissione resta in carica per l'esecuzione di queste norme e per il regolamento delle situazioni locali. I Commissari Paolucci e Sansanelli sono piú specialmente delegati a seguire e dirigere il movimento di fusione.


FONTE: Associazione Italiana Autori Scrittori Artisti "L'ARCHIVIO"

ExUtente1
15-02-2013, 11.15.59
FUSIONE , differente per colorazione da quanto gia' postato.

ExUtente1
15-02-2013, 11.17.02
Retro anonimo

ExUtente1
15-02-2013, 11.17.56
Argento 800

ExUtente1
15-02-2013, 22.20.34
Inserisco anche il mio.
Retro Feroci - Firenze

ExUtente1
15-02-2013, 22.24.22
Confido in qualche altra integrazione tecnico-storica e di materiale per questa bella discussione ed argomentazione.:tu1:

senio
16-02-2013, 17.31.05
Complimenti per i gemelli,fantastici!!!!:tu1:

Dopo tutti questi bei distintivi mi sta venendo voglia di fare posto tra i distintivi PNF e iniziare una nuova tematica.....

willyz
17-02-2013, 19.52.32
... medaglia 1920-23 marcata S.I.A.M

ExUtente1
18-02-2013, 21.43.49
Dopo tutti questi bei distintivi mi sta venendo voglia di fare posto tra i distintivi PNF e iniziare una nuova tematica.....

:tu1:

tank964
21-02-2013, 14.58.45
Spero non disturbi , era uno dei pezzi della mia vecchia raccolta uno dei pochi che avevo fotografato

tank964
21-02-2013, 15.14.07
E questo di recente ritrovamento al quale e stata tolta l'aquila in metallo e fatto un ovale tricolore col fascio probabilmente dopo la fusione , al momento del ritrovamento era completamente arrugginito si intuiva un uso nazionalista per la posizione dei fori frontali , dopo un bagno in ossalico la conferma e uscito ciò che resta dell'ovale tipico del fascio primogenito

VECCHIA GUARDIA
21-02-2013, 16.29.49
.... entrambi meravigliosi ...!!!:eek1::eek1:

ExUtente1
02-03-2013, 16.06.06
Nel portar avanti questa discussione, diamo qualche altra notizia utile per inquadrar meglio il Nazionalismo Italiano.
E' giusto aggiungere che oltre al "braccio armato", quale la milizia dei Sempre Pronti, l' A.N.I., aveva anche un' organizzazione giovanile quale l'"Associazione dei "Piccoli Italiani" che fu Nazionale e con sezioni locali.
Questa Associazione aveva anche un proprio periodico, il quindicinale "Piccolo Italiano", che veniva stampato a Bologna, città sede del Comitato Centrale dell'Associazione. Vi si potevan iscriver tutti i "giovinetti" dagli 8 ai 14 anni.

Il giorno della "FUSIONE TRA IL PNF e l'ANI" il concordato previde all'art.
7:
" I Piccoli italiani e le Avanguardie nazionaliste si fonderanno coi Balilla e con le Avanguardie del PNF. I Balilla e le Avanguardie porteranno la cravatta azzurra sotto il colletto della camicia nera."

:smile2:

ExUtente1
02-03-2013, 16.07.10
Produzione Castelli - attacco a spilla.

Da notar la classica forma a rombo...forma propria del distintivo ufficiale dell'A.N.I..

bruno
02-03-2013, 16.45.41
Ottima integrazione, Daniele.
Esisteva anche un gruppo sportivo. Chissà che qualcuno non posti il raro distintivo.

ExUtente1
03-03-2013, 16.43.28
Ottima integrazione, Daniele.
Esisteva anche un gruppo sportivo. Chissà che qualcuno non posti il raro distintivo.

:tu1:

ExUtente1
03-03-2013, 16.51.47
Fusione...e fu' amore a prima vista...:laughing1:

Al retro attacco a spilla - Castelli Milano

bruno
03-03-2013, 20.48.45
Bello questo, non l'ho mai visto prima.

VECCHIA GUARDIA
03-03-2013, 21.18.57
Davvero simpatico. Anche per quanto mi riguarda non lo avevo mai visto!!!

ExUtente1
03-03-2013, 21.35.00
Qualche altra nota storica...

Le Legiorni dei "Sempre Pronti per la Patria e per il Re" sorsero a Bologna nel 1919, su impulso di Dino Zanetti, e rappresentarono le squadre armate dell'A.N.I..
Furono detti ache "camice azzurre" per i colori della divisa che indossavano.
Essendo gli aderenti dell'A.N.I. di estrazione sociale medio elevata ed attraverso i molti finanziamenti che l'associazione stessa ricevette, pote' dotare le sue "camice azzurre" di equipaggiamenti di buona qualità.
Fin da subito i "Sempre Pronti" si caratterizzarono come una formazione "para-militare".

Dopo 5 anni di lotte comuni con i fascisti, il giorno della "FUSIONE TRA IL PNF e l'ANI" il concordato previde all'art. 5:

Il Presidente darà disposizioni al Comando generale della Milizia volontaria per la sicurezza nazionale per l'ammissione di coloro che hanno appartenuto alla milizia dei Sempre Pronti nella Milizia nazionale. Il Presidente del Consiglio si propone di considerare il grado militare, le ricompense di guerra, e il servizio prestato nella disciolta milizia dei Sempre Pronti quali efficaci elementi di valutazione per il nuovo grado da assegnare nella Milizia nazionale.

ExUtente1
03-03-2013, 21.40.49
:venera1:

...nel cartiglio riporta la sigla P.N.I. (PArtito Nazionalista Italiano).

ExUtente1
03-03-2013, 21.41.52
Adesso spero nel contributo degli altri amici del forum...:tu1:

bruno
03-03-2013, 22.30.50
Bello pure questo, visto in vendita non molto tempo fa!
Ho schiarito e ripostato la tua foto, per meglio apprezzarne il disegno.

VECCHIA GUARDIA
06-03-2013, 16.37.43
Ottima integrazione, Daniele.
Esisteva anche un gruppo sportivo. Chissà che qualcuno non posti il raro distintivo.

... Richiesta accolta ... per gentile concessione del proprietario del distintivo che ritengo sia l'unico esemplare conosciuto...:venera1:

VECCHIA GUARDIA
06-03-2013, 16.40.41
E tanto per non farci mancare nulla, ecco un distintivo da "decifrare" ... compito che lascerei volentieri alle "nuove leve"...:swg1:

bruno
06-03-2013, 17.40.31
... Richiesta accolta ... per gentile concessione del proprietario del distintivo che ritengo sia l'unico esemplare conosciuto...:venera1:

Lo ricordo su un vecchio numero di una rivista di armi (armi e tiro?). È lo stesso?

VECCHIA GUARDIA
06-03-2013, 17.48.51
Lo ricordo su un vecchio numero di una rivista di armi (armi e tiro?). È lo stesso?

Esatto!!!:tu1:

VECCHIA GUARDIA
06-03-2013, 18.02.19
Scartabellando in giro, ho trovato tra le pagine di un listino della ditta M. CASTELLI di Milano (datato gennaio 1923) questa immagine:

VECCHIA GUARDIA
06-03-2013, 18.04.03
La descrizione corrispondente recita:

Art. 138 - "Sempre Pronti" distintivo per squadre nazionalisti, con aquila romana e tricolore forma di ventaglio............. L.1

:tu1:

VECCHIA GUARDIA
06-03-2013, 19.44.27
Altra piccola chicca, fotografata qualche anno fa e mai più rivista.

Una medaglietta del Gruppo Nazionalista Giovanile Ruggero Fauro, cucita su nastro ufficiale.

Il diritto:

VECCHIA GUARDIA
06-03-2013, 19.45.16
... e il rovescio ...

ExUtente1
06-03-2013, 23.56.15
Tutti bellissimi pezzi.

ExUtente1
07-03-2013, 12.33.28
E tanto per non farci mancare nulla, ecco un distintivo da "decifrare" ... compito che lascerei volentieri alle "nuove leve"...:swg1:

Troppe ipotesi mi passano per la testa...

All'inizio ...una delle varie idee che mi son fatto su quei numeri è che sian date il 14 ed il 23.
Date importanti per il nazionalismo dal punto di vista "dottriniano" e di "pensiero".
Dal 16 al 18 maggio 1914, infatti, durante Il congresso di Milano, si consumò la separazione dei Nazionalisti dai Liberali (cio' per mano di Rocco e Pantaleoni dove del primo fu chiaro ed inequivocabbile il messggio durante il proprio discorso).
Quindi, forse, si poteva avere un distintivo "propagandistico", "rievocativo" o di "anzianità" di quella scissione, quindi, in quelle date, di pura (ed epurata) linea di pensiero.
Magari anche un distintivo dato a pochi dalla stessa Associazione, dove il numero 1 simboleggia un progressivo dei partecipanti di allora al congresso o all'anzianità nell'Asscosiazione o meglio in una sezione (creati quindi ad hoc).
Le lettere P.N ... propendevo per "Partito Nazionalista"...avendo io stesso un distintivo che gia' lo chiama in quegli anni Partito Nazionalista Italiano e non piu' A.N.I. (distintivo pero' dei Sempre Pronti).

Peccato l'archivio dell'ANI e quello privato di Rocco siano andati perduti...e peccato l' ipotesi di cui sopra mi sia stata presto offuscata da altre considerzioni, come ad esempio la considerazione che il distintivo di base sia quello dei Sempre Pronti (in quanto l'apposita "Commissione per il distintivo" con sede a Torino e con il compito di ditribuire i distintivi ai militanti, dava, come da regolamento dell'ANI, "una piccola aquila romana dorata su campo azzurro a forma di rombo"...) quindi magari si potrebbe/dovrebbe raggionare non sull'Associazione ma sui Sempre Pronti per venirne a capo (riprendendo il discorso anzianità nell'Asscosiazione o meglio in una sezione) .

:huh2::huh2:

Per ora non mi vien in mente altro e spero nell'intervento di altri amici del Forum...

lesail
07-03-2013, 14.01.14
E tanto per non farci mancare nulla, ecco un distintivo da "decifrare" ... compito che lascerei volentieri alle "nuove leve"...:swg1:

Nella mia profonda ignoranza in materia i numeri riportati e la loro disposizione mi suggeriscono la sintesi di una data, più che numeri astratti, ovvero 14-01-1923.
A questa data l'unico evento di una certa importanza che riesco a collegare è l'istutuzione della Milizia Volontaria per la Sicurezza Nazionale (R.D. n. 23 del 14 gennaio 1923).
Saltui Lesail

ExUtente1
07-03-2013, 14.58.42
Nella mia profonda ignoranza in materia i numeri riportati e la loro disposizione mi suggeriscono la sintesi di una data, più che numeri astratti, ovvero 14-01-1923.
A questa data l'unico evento di una certa importanza che riesco a collegare è l'istutuzione della Milizia Volontaria per la Sicurezza Nazionale (R.D. n. 23 del 14 gennaio 1923).
Saltui Lesail

Ottimo raggionamento.
Nel veder la strana e totale assenza di elementi di "fusione" (elementi quanto mai osannati) e non conoscendo la tematica e gli elementi storici della MVSN :smile2: (non collezionandola), non ero arrivato a questa possibilità. :tu1:

bruno
07-03-2013, 15.52.58
Anch'io ho pensato alla data 14-01-1923 e per la sigla un mix fra PNF e PNI, in quanto PN coincidono. Ma sicuramente Nicola saprà svelarci l'arcano.

tank964
08-03-2013, 14.21.00
E questa ? potrebbe avere attinenza col nazionalismo?

ExUtente1
08-03-2013, 14.36.15
E questa ? potrebbe avere attinenza col nazionalismo?

Un verso, da quello che ho trovato in rete, penso sia in ricordo della battaglia di Coatit, del gennaio 1895, combattuta la tra le truppe italiane e quelle guidate dal Ras Mangascià, mentre l'altro potrebbe essere proprio dell'incrociatore torpediniere Coatit.

VECCHIA GUARDIA
08-03-2013, 14.36.27
E questa ? potrebbe avere attinenza col nazionalismo?

Direi di no.:smile2:

tank964
08-03-2013, 14.52.53
Questo e uno stralcio iniziale preso da Wikipedia , farebbe pensare ad una cosa primordiale , premetto che sono molto ignorante sulla materia

Le origini dell'Associazione Nazionalista .
Nel 1896 le ambizioni coloniali italiane furono notevolmente ridimensionate con la battaglia di Adua, in cui i ras etiopi sconfissero il generale italiano Oreste Baratieri. Fu in questo contesto storico che le idee dei nazionalisti iniziarono a diffondersi nella società italiana di fine secolo. In quest'epoca i principali esponenti del movimento presero ad esempio i modelli politici di Inghilterra, Francia, Giappone e Stati Uniti che stavano ribaltando gli equilibri internazionali intervenendo in America Latina, Sudafrica, Magreb ed Asia. Alfredo Oriani fu uno dei precursori di questa tendenza politica: biasimando la tradizione mazziniana del nazionalismo storico italiano, egli auspicava per la nuova Italia un progetto di conquista coloniale che l'avrebbe resa la nazione più importante del Mediterraneo, ritenendo necessario l'intervento militare nell'Adriatico e nell'Africa settentrionale. Crispi fu preso come modello politico.

(se la cosa non e attinente prego di eliminare gli ultini post , per non intralciare la discussione che trovo molto interessante :smile2:)

VECCHIA GUARDIA
08-03-2013, 15.32.25
(se la cosa non e attinente prego di eliminare gli ultini post , per non intralciare la discussione che trovo molto interessante :smile2:)

Perchè eliminarli ... sono sempre spunti di discussione e decisamente pertinenti!!:tu1::tu1:

VECCHIA GUARDIA
08-03-2013, 16.12.25
Anch'io ho pensato alla data 14-01-1923 e per la sigla un mix fra PNF e PNI, in quanto PN coincidono. Ma sicuramente Nicola saprà svelarci l'arcano.

Sposo la teoria della data "14.01.1923" e l'interpretazione di PN come Partito Nazionalista...ma da qui a svelare l'arcano ce ne vuole!!!

A che pro far coniare un distintivo per ricordare la data dell'istituzione della MVSN ??

E' giusto ricordare che nel gennaio del 1923 l'unificazione era ancora osteggiata da una numerosa parte di nazionalisti ( cfr. l'articolo del 4 gennaio 1923 sul settimanale nazionalista "La Battaglia" titolato "Contro la fusione") e che sebbene alle ore 15 del 24 febbraio 1923 a palazzo Marignoli a Roma, si riuniva la Commissione mista di fascisti e nazionalisti, solo il 5 marzo 1923 il Comitato Centrale Nazionalista approvava la fusione.

Su "La Battaglia" del 22 marzo 1923, veniva data la notizia dell'avvenuta costituzione "della nuova Milizia Volontaria per la Sicurezza Nazionale" rimarcando che questa usciva "dalla fusione di tutte le forze pure della Nazione, nel momento in cui è già tracciata e sicura la via che gli italiani devono seguire per portare e moltiplicare i loro interessi nel mondo".

La sigla PN sul distintivo, nell'immediato mi ha fatto pensare a un appuntamento elettorale, ma in quel periodo mi vengono in mente solo le elezioni del '24 ...:huh2:

bruno
12-03-2013, 15.50.58
Ripensando a PN, posto il distintivo del Partito Nazionale (?).
Purtroppo ho solo lo scanner, e il distintivo non si vede benissimo. È in sottile lamierino stampato, con spilla saldata all'epoca. Una versione molto low cost...

VECCHIA GUARDIA
12-03-2013, 18.19.36
Cacchio .... ecco un distintivo mai visto!!!!:love1:

bruno
13-03-2013, 11.48.58
Cacchio .... ecco un distintivo mai visto!!!!:love1:

Vedi che anch'io, nel mio piccolo, ti stupisco!
Pensa che l'ho preso sulla baya, anni fa, unica offerta a prezzo base!

VECCHIA GUARDIA
13-03-2013, 14.02.44
Vedi che anch'io, nel mio piccolo, ti stupisco!

Modesto !!!!

Gioisco sempre quando un amico riesce a mettere a segno qualche bel colpo!!!:tu1::tu1::tu1:

ExUtente1
13-03-2013, 15.39.21
Testo che consiglio sull'argomento... "La Fusione del Nazionalismo con il Fascismo" del 18 marzo 1943.

ExUtente1
13-03-2013, 15.52.34
...qualcosa inerente il 14 gennaio 1923...

ExUtente1
13-03-2013, 15.53.57
continua...

ExUtente1
13-03-2013, 16.24.12
..sempre ne "La Fusione del Nazionalismo con il Fascismo" del 18 marzo 1943 , quando ancora l'archivio dell'A.N.I. esisteva e le cose erano ancora chiare, appariva questo trafiletto nella sezione inerente i Sempre Pronti.

Quindi... riallacciandomi al distintivo "enigma"...a che pro' mettere la data di un Regio Decreto quando l'entrata in vigore della MVSN sarebbe stato il 1° febbraio 1923 e quando ancora quella "fusione" non era avvenuta?(data stessa di scioglimento dei Sempre Pronti)

"...costituzione della MVSN Regio Decreto n. 31 del 14 gennaio 1923 - che entrerà in vigore il 1° febbraio 1923..."

Rifletto sull'ipotesi di una data, magari, dall'importanza "sezionale" o dall'altro significato numerico, in quanto penso a che pro far commissionare un distintivo che avrebbe avuto durata "zero" (ci son anche i tempi di produzione...e farlo coniare prima di qualcosa che ancora deve avvenire (con le incognite del caso e l'incertezza della data stessa) non avrebbe avuto senso).

Fatto sta che nel testo, che reputo completo e dell'epoca, non appare traccia di elementi osannanti la data del 14.1.23.


Perdonate il mio personale spunto di riflessione.

ExUtente1
13-03-2013, 19.01.22
Per rimanere in tema di "testi" inerenti la materia, vorrei segnalare a tutti gli amici del forum...

Il Nazionalismo Italiano di Enrico Corradini del 1914

ExUtente1
13-03-2013, 19.03.09
Il Guardasigilli del regime. L'itinerario politico e culturale di Alfredo Rocco di Giulia Simone del 2012

ExUtente1
14-03-2013, 22.32.41
Da "Il dovere dei giovani" di Alfredo Rocco del 1919, tante utili informazioni per il "Piccoli Italiani" della A.N.I. e per noi tante informazioni...

ExUtente1
14-03-2013, 22.33.42
.

ExUtente1
14-03-2013, 22.34.47
..

ExUtente1
14-03-2013, 22.35.50
...

ExUtente1
14-03-2013, 22.58.06
Scusate per le foto ma di meglio, dovendo ridimensionare i file 700x700 max, non posso fare. Il manuale è veramente piccolino con caratteri fitti.:frown1:

guty
16-03-2013, 11.10.56
mancava la fiamma

guty
16-03-2013, 11.12.26
retro

guty
16-03-2013, 11.14.16
particolare dell'asta

guty
16-03-2013, 11.19.14
:evilgrin:

ExUtente1
16-03-2013, 14.20.32
...meraviglia...:love1::love1:

VECCHIA GUARDIA
16-03-2013, 15.05.23
mancava la fiamma

Incredibile!!!!

Pensa che Pollutri è un paesino piccolissimo in provincia di Chieti, che dista a pochi Km da Vasto, dove ho frequentato il Liceo e dove abitano i miei!!!:smile2::smile2:

Complimenti Guty ... uno spettacolo!!!:venera1:

dajros
29-03-2013, 16.17.25
Nazionalisti Napoletani

dajros
29-03-2013, 16.21.59
:wink2:

dajros
29-03-2013, 16.25.36
Fascia da braccio

dajros
29-03-2013, 16.28.08
:wink2:

dajros
29-03-2013, 16.32.32
:wink2::wink2:

ExUtente1
29-03-2013, 20.17.25
Tutto molto bello, complimenti.:tu1:
Mi piaccion molto le "barrette" con spillone.

dajros
29-03-2013, 20.54.36
Tutto molto bello, complimenti.:tu1:
Mi piaccion molto le "barrette" con spillone.

grazie Daniel

la foto non rende

ma sono diverse , la prima ha una stellina centrale invece l'altra ne è priva

ExUtente1
29-03-2013, 21.40.24
grazie Daniel

la foto non rende

ma sono diverse , la prima ha una stellina centrale invece l'altra ne è priva


:tu1::tu1:
...peccato non poterne apprezzarne al meglio il dettaglio.

VECCHIA GUARDIA
29-03-2013, 21.52.25
Che piacere ritrovarti su questi schermi dajros.....:-) :-)

dajros
29-03-2013, 22.05.19
Che piacere ritrovarti su questi schermi dajros.....:-) :-)

eh eh eccomi qua .... il piacere è mio ........

ExUtente1
30-03-2013, 13.54.14
...nota storica...

Riepilogo di luoghi e date dei Congressi Nazionalisti:


I Congresso Nazionale - Firenze, 3-5 dicembre 1910

II Congresso Nazionale - Roma, 20-22 dicembre 1912

III Congresso Nazionale - Milano, 16-18 maggio 1914

IV Congresso Nazionale - Roma, aprile 1920

V Congresso Nazionale - Bologna, 23-25 aprile 1922

ExUtente1
30-03-2013, 14.02.25
Mi riallaccio al bel distintivo coniato per il V Congresso Nazionalista di Bologna per una sintetica cronaca estratta dai giornali dell'epoca:

"Bologna, 23 aprile 1922. La città offre al visitatore un imponente colpo d’occhio creato dal tripudio di bandiere e drappi che addobbano a festa le austere costruzioni del centro storico; iniziano oggi i lavori del V Congresso dei Nazionalisti.
I “giovani in maglia azzurra”, guidati dall’On. Federzoni, sfilano con baldanza per le vie cittadine a rappresentanza di tutta l’Italia.
Nella massa si evidenzia la presenza delle madri e delle vedove di guerra decorate che, oltre a spiccare per sobrietà e compostezza, sono caratterizzate dal glorioso riconoscimento appuntato sull’abito. Semplici cartelli che ondeggiano tra le schiere “azzurre” ci danno l’idea delle tante località di provenienza dei presenti: Roma, Palermo, Fiume, Napoli, Bari, Ravenna; il lungo corteo si ammassa in piazza Re Enzo dove viene arringato dall’ Onorevole Gray.
I Nazionalisti di Bologna accolgono i loro ospiti perfettamente inquadrati ed al suono della “fanfara dei Sempre Pronti”.
Il congresso nazionale viene inaugurato al Teatro Comunale con un discorso di apertura tenuto dall’avvocato Giorgio Ghigi, eccellente oratore nonché presidente del comitato organizzatore.
Il convegno dura tre giorni al termine dei quali, il 26 aprile, tutti i reparti presenti, unitamente ad autorità, scuole, la Croce Rossa e l’Ass.ne Dante Alighieri, si recano a Ravenna per deporre una corona sulla tomba di Dante.
Alla cerimonia parlano l’avv. Iti Baccich, capo della rappresentanza fiumana e le autorità locali che ricevono in consegna il dono votivo. Al termine degli interventi l’On. Federzoni riceve il saluto delle camicie azzurre che sfilano militarmente dinanzi al palco d’onore.
La festosità dell’evento viene turbata, la mattina successiva, da una serie di scontri – con scariche di revolverate – avvenuti a seguito di un agguato preparato da un gruppo di “repubblicani sovversivi”; il bilancio finale parla di dieci nazionalisti bolognesi feriti."

...qualche info in aggiunta.

...Bologna, città dove nacquero sia lo squadrismo delle Camice Nere che quello delle Camice Azzurre...non a caso fu scelta proprio questa sede.
Al congresso i Nazionalisti dovevano affrontare la questione di come comportarsi nei confronti dei Fascisti e le forze Nazionaliste che si dispiegarono in questa sede volevano essere un messaggio a Mussolini ed ai suoi, in attesa di una sistematizzazione dei rapporti tra i due movimenti.

...il congresso è plateale: alle 9 del 23 mattina giungono al teatro del Bibiena - sede dei lavori - i delegati. Mezz'ora dopo, all'esterno, sfilano le squadre dei <Sempre Pronti>:

"Centinaia e centinaia di giovani nelle belle divise, militarmente inquadrati attorno ai vessilli della Patria e ai loro stendardi con l'aquila d'oro in campo azzurro hanno sfilato dinanzi allo storico e monumentale edificio bentivolesco dirigendosi verso il Comunale, al suono e al canto dell'inno <Giovinezza>."

Dopo aver ascoltato i discorsi tenuti dalle sezioni di Bologna e Roma, i congressisti si uniscono ai <Sempre Pronti> e danno vita ad un corteo. E' tutta l'A.N.I. che sfila per le vie di Bologna:

"Una folla immensa faceva ala per tutto il percorso ed applaudiva calorosamente al passaggio delle <maglie azzurre>. Precedeva un corpo musicale seguito immediatamente da una colonna di circa duecento ex Combattenti che portavano ogniuno un cartello azzurro con la indicazione delle Sezioni Nazionaliste rappresentate al Congresso. Venivano quindi le Sezioni di Fiume e di Trieste con i relativi drappelli di <Sempre Pronti>; il Comitato Centrale, il Gruppo Parlamentare, la Presidenza del Gruppo di Bologna, le Autorità, l'Associazione Nazionale Femminile con una eletta rappresentanza di Dame di Fiume di Trieste e di Zara, le Sezioni Nazionaliste in ordine alfabetico con cartello e bandiere, i <Sempre Pronti> e i <Piccoli Italiani> nello stesso ordine.
Il corteo era inframmezzato da fanfare che alternavano marce militari e inni patriottici. Dominava sugli altri la Canzone del Piave...".

Sciolto il corteo, al teatro comunale, si apre il V Congresso.

Arturo A.
30-03-2013, 15.30.36
Bellissime integrazioni, grazie a tutti per averle condivise :love1:

Inserisco questo volumetto di 10 pagine (stampato a Bologna, per rimanere in tema) intitolato "La bancarotta del nazionalismo"
L'autore fuoriuscì dai nazionalisti in seguito al congresso del '14 e, con questa pubblicazione, argomentava le sue motivazioni.

Se può interessare, essendo breve, posso inserirlo tutto :tu1:

Ciao,
Arturo

ExUtente1
30-03-2013, 19.21.49
...nota storica...

IV Congresso Nazionale - Roma, aprile 1920

IV Congresso Nazionale - Roma, 17-20 aprile 1920 :smile2:

VECCHIA GUARDIA
30-03-2013, 19.26.29
Bellissime integrazioni, grazie a tutti per averle condivise :love1:

Inserisco questo volumetto di 10 pagine (stampato a Bologna, per rimanere in tema) intitolato "La bancarotta del nazionalismo"
L'autore fuoriuscì dai nazionalisti in seguito al congresso del '14 e, con questa pubblicazione, argomentava le sue motivazioni.

Se può interessare, essendo breve, posso inserirlo tutto :tu1:

Ciao,
Arturo

Certo che interessa.... grazie Arturo.:tu1:

VECCHIA GUARDIA
30-03-2013, 19.33.14
E ovviamente grazie a daniele981 per le interessantissime notizie. :tu1::tu1:

Arturo A.
31-03-2013, 22.12.45
Come promesso, eccolo :tu1:

Introduzione dell'autore:

Arturo A.
31-03-2013, 22.13.44
1)

Arturo A.
31-03-2013, 22.14.30
2)

Arturo A.
31-03-2013, 22.15.31
3)

Arturo A.
31-03-2013, 22.16.11
4)

Arturo A.
31-03-2013, 22.17.00
5)

Arturo A.
31-03-2013, 22.17.40
6)

Arturo A.
31-03-2013, 22.18.58
7)
Qui è interessante la citazione di un certo Prof. Mussolini :rolley1:

Arturo A.
31-03-2013, 22.19.38
8)

Arturo A.
31-03-2013, 22.21.30
E con questa ho concluso!

Un saluto,
Arturo:smile2:

ExUtente1
31-03-2013, 23.15.10
:tu1:...ottima integrazione. Grazie per averla condivisa.:tu1:

ExUtente1
02-04-2013, 11.43.30
...i profondi cambiamenti nella società del 1912 ed il mutare dell'opinione pubblica, portarono i Nazionalisti ad organizzarsi capillarmente in tutta Italia inventando una propria "promozione politica", basata su simboli, riti e parole d'ordine ben studiati.
Ecco, quindi, l'A.N.I. strutturarsi in un Comitato Centrale, in una Giunta Esecutiva ed in una miriade di gruppi; adottare un distintivo unico per tutti i soci: una piccola aquila romana d'oro su campo azzurro a forma di rombo; e costituire una apposita commissione,"Commissione per il Distintivo", con sede a Torino ed il compito di distribuire le spille ai militanti.

I distintivi sono di tre tipi:
a) con fermaglio a bottone, per giubba da Uomo;
b) con spilla chiusa, per Signora;
c) con spilla da cravatta;
...e vengono inoltre eseguiti gemelli per polsini.

ExUtente1
02-04-2013, 12.00.18
Questi che inserisco sono una coppia di distintivi di non facilissima reperibilità (per via della loro inconsueta e non regolamentare forma ovale), che son stati rinvenuti insieme a Firenze (per la cui stessa produzione Fiorentina propenderei anche se anonimi) e furono usati come distintivi da bavero (foto esempio al post #67).

ExUtente1
02-04-2013, 12.01.22
retro...

heino
02-04-2013, 18.52.18
Vorrei partecipare a questa discussione postando un
elmo nazionalista,purtroppo solo guscio..
Saluti
heino

heino
02-04-2013, 18.53.38
altra immagine

heino
02-04-2013, 18.54.49
ultima vista

VECCHIA GUARDIA
03-04-2013, 12.50.54
Grazie heino per l'integrazione.:tu1::tu1:

heino
03-04-2013, 17.32.44
Grazie a te,Vecchia Guardia:Ho questo elmetto da 25 anni almeno,
e non aveva mai destato il minimo interesse tra gli sciagurati che
sono passati a casa mia...cosi' come questo elmo della Guardia Regia,
che penso possa trovare spazio nella discussione,essendo di quel periodo.
un saluto
heino

heino
03-04-2013, 17.34.36
L'interno

ExUtente1
03-04-2013, 19.33.10
Entrambi splendidi, complimenti.:smile2:

willyz
04-04-2013, 23.48.01
Molto interessanti queste ultime integrazioni, complimenti a tutti!
Daniele, visto che negli ultimi post hai messo utili integrazioni relativi ai congressi, percaso hai qualche info sulla forza "numerica" dell'Associazione sul piano nazionale?

Ovviamente immagino siano numeri esigui rispetto ad altre forze politiche.

ExUtente1
05-04-2013, 17.16.22
Molto interessanti queste ultime integrazioni, complimenti a tutti!
Daniele, visto che negli ultimi post hai messo utili integrazioni relativi ai congressi, percaso hai qualche info sulla forza "numerica" dell'Associazione sul piano nazionale?

Ovviamente immagino siano numeri esigui rispetto ad altre forze politiche.


Ciao willyz,
ricordo di averlo letto in qualche testo ma ora non ricordo quale :banghead1:.
Se dovessi recuperar la fonte provero' a risponderti.
Un caro saluto.

ExUtente1
06-04-2013, 23.26.55
Qualche nota storica sulla Milizia dei Sempre Pronti tratta dal testo sulla "Fusione" del 1943.

Ufficializzazione della Milizia dei "Sempre Pronti per la Patria e per il Re" e creazione dello Statuto.

ExUtente1
06-04-2013, 23.28.39
Iscrizioni, peculiarità, attività...

ExUtente1
06-04-2013, 23.29.55
organizzazione...

ExUtente1
06-04-2013, 23.30.43
Statuto...

ExUtente1
06-04-2013, 23.31.30
...

ExUtente1
06-04-2013, 23.32.09
Il Giuramento

willyz
13-04-2013, 00.57.31
Metto anche il mio secondo modello della Campagna SP.. anonima

ExUtente1
14-04-2013, 17.59.47
...per la foto del post #36 (distintivo Organizzazione Civile dalla splendida fattura)...

Penso potrebbe anche riferirsi a quella caratteristica propria delle sezioni Venete dell'A.N.I., dove oltre ai Legionari dei "Sempre Pronti" ed ai "Piccoli Italiani" trovava posto il "Gruppo Cittadino" che faceva parte del Comitato Regionale.

ExUtente1
14-04-2013, 18.12.57
Condivido, con vero piacere, l'ultimo arrivo nella Nostra collezione.
Si tratta di un atipico distintivo dei Sempre Pronti per medaglia Nazionalista.
Di particolare presenta l'attacco ad hoc per esser montato tra la trama del nastro, dimensioni minori rispetto a quelli con attacco a piedino e una splendida fattura (produzione anonima).
Ve lo mostro sul fronte e sul retro.

ExUtente1
14-04-2013, 18.18.57
...retro...

ExUtente1
14-04-2013, 18.37.23
Nota Storica.

Breve riepilogo dei giornali e delle riviste Nazionaliste:

Imperium - rivista - Napoli;
La Prova - settimanale politico - Ancona;
La Battaglia - settimanale politico - Bologna;
Vita Italiana - rivista - Roma;
Vita in Dalmazia - rivista - Zara (Dalmazia);
Politica - rivista - Roma;
L'Idea - settimanale politico - Valle dei Liri;
L'Araldo Nazionale - organo del Nazionalismo Laziale;
La Squilla - settimanale politico - Avellino;
Piccolo Vittorio Veneto - settimanale - Perugia;
La Fiamma Nazionalista - settimanale politico - Palermo;
L'Idea Nazionale - quotidiano politico - Roma;
L'Azione Italiana - settimanale politico - Cagliari;
Vittorio Veneto - settimanale politico - Perugia;
L'Italiana - rivista - Genova;
La Riscossa Nazionalista - organo della seziona Nazionalista Messinese;
Il Risveglio - settimanale politoco - Nola (Caserta);
Il Corrire Mercantile - politico economico - Genova;
Il DOvere Nazionale - settimanale politico - Milano;
l'Adriatico - bisettimanale politico/economico - Zara.

VECCHIA GUARDIA
14-04-2013, 19.44.07
....Ottimo....!!!! :tu1::tu1::tu1:

ExUtente1
19-04-2013, 14.31.15
Una ancora non postat Variante del distintivo Ufficiale dell'A.N.I. con aquila che lambisce i bordi e smalti trasparenti. Ottima fattura generale e cura dei particolari nonostante le ridotte dimensioni.:tu1:

ExUtente1
19-04-2013, 14.32.00
...attacco a piedino e produzione anonima...